Vene varicose: cosa sono e come curarle

Tantissime persone, soprattutto donne, soffrono di vene varicose. Un antiestetico problema odiato e, a volte, anche sottovalutato, che affligge soprattutto la popolazione femminile di una certa età, ma che non risparmia anche ragazze e giovani donne. Cerchiamo di capire meglio cosa sono e come curarle.

Cosa sono le vene varicose

Le vene varicose, anche dette varici, sono vene dilatate dall’aspetto rialzato, ormai incapaci di raccogliere il sangue periferico delle gambe indirizzandolo verso il cuore nel modo corretto. Sono causate da un malfunzionamento delle valvole delle vene che va a compromettere il sistema venoso superficiale. Il sangue infatti, per la forza di gravità, va a depositarsi in questi vasi sanguigni presenti nelle gambe. E’ una problema lento e degenerativo, che se non curato può causare fastidiose complicazioni, non solo di tipo estetico, ma anche per la salute (trombosi, flebiti o insufficienza venosa cronica).

I sintomi che sorgono in presenza di vene varicose sono:

  • Sensazione di pesantezza, stanchezza e spossatezza, soprattutto quando si passa molto tempo in piedi.
  • Crampi ai polpacci durante la notte
  • Prurito fastidioso alle gambe e formicolio
  • Dolore lungo il percorso delle vene interessate
  • Gonfiore delle gambe

Se trascurate, le vene varicose, causano anche: macchie brune localizzate sulle gambe, rottura di vescicole delle gambe, zone arrossate e dolenti, lesioni di lenta guarigione e sanguinamento. Le vene varicose vanno diagnosticate con una visita medica specialistica, di tipo flebologico.

Come curare le vene varicose

Il trattamento risolutivo delle vene varicose non è di tipo farmacologico, integratori e medicine specifiche possono solo rallentarne il decorso ed evitare che ne vengano fuori altre. Anche le calze elastiche a compressione non risolvono il problema ma rallentano l’evoluzione della patologia, proteggendo i tessuti dalla stasi cronica.

L’unico metodo per risolvere definitivamente il problema è eliminare le vene. In questo modo quelle sane continueranno a funzionare bene senza essere sovraccaricate di lavoro a causa di quelle malate. Le vene varicose possono essere trattate con diversi trattamenti:

  • Ablazione endovascolare termica al laser
  • Ablazione endovascolare termica con radiofrequenza
  • Ablazione endovascolare non termica
  • Microflebectomia

Quali sono le cause delle vene varicose

Sono diversi e numerosi i fattori di rischio, tra questi troviamo: la familiarità, se in famiglia sono già presenti dei casi è probabile che si verifichino per genetica. Le donne sono più propense degli uomini. Una vita sedentaria aumenta la possibilità che si formino le vene varicose, mentre uno stile di vita sano le previene. Stesso discorso per sovrappeso e obesità. Anche le occupazioni che portano a passare molte ore al giorno in piedi contribuiscono a questa malattia, così come l’età, con il passare degli anni le pareti delle vene perdono la loro elasticità.

Altro fattore può essere la gravidanza. Le donne incinta possono sviluppare le vene varicose, perché il volume del sangue aumenta per supportare la crescita del feto e perché l’utero, in particolare negli ultimi mesi di gestazione, esercita una pressione importante sulle vene delle gambe. Le vene varicose che si formano in gravidanza, solitamente, migliorano senza trattamento medico nel primo mese dopo il parto.

Si possono prevenire le vene varicose?

Purtroppo no, non esiste un metodo scientifico comprovato che prevenga le vene varicose. Ci sono però dei comportamenti, che migliorando la salute generale del proprio corpo, possono aiutare. In primis, il mantenimento di uno stile di vita sano ed equilibrato ed esercizio fisico al fine di evitare condizioni di sovrappeso. Evitare cibi troppo salati e al contrario prediligere il consumo di fibre. Non camminare troppo sui tacchi alti che, tra l’altro, favoriscono anche il ristagno dei liquidi. Ed infine, evitare il fumo e non stare seduti o in piedi per troppe ore.

Esiste però un metodo per alleviare il dolore delle vene varicose, una volta che queste sono comparse: la pomata Varilux Premium, dalle proprietà anti-infiammatorie ed emollienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *