Vaccinazioni bambino: quali fare prima di partire per le vacanze?

Care mamme,

molte di voi stanno di certo facendo le valigie per partire per le vacanze o quanto meno si stanno gustando l’agognato momento in cui, finalmente, si dirà ciao ciao al quotidiano per qualche giorno di puro relax. Chi si reca in viaggio con un bambinosa che ci sono delle accortezze fondamentali da seguire. Una di queste riguarda di certo i vaccini da fare prima di partire per mete esotiche e/o potenzialmente a rischio.

L’Ospedale del Bambin Gesù di Roma ha stilato un vademecum molto interessate, dal quale prediamo spunto per questo articolo, per definire le linee guida fondamentali per mettersi in viaggio con i bambini in tutta sicurezza.

Vacanze all’estero e vaccini per bambini

Quando si viaggia all’estero bisogna sempre essere informati, soprattutto se si hanno bambini. Le vaccinazioni, infatti, vanno compiute in anticipo rispetto alla partenza e comunque ci sono da rispettare dei tempi precisi sia per la somministrazione del vaccino, sia per la sua effettiva efficacia. Tali tempi sono variabili a seconda del tipo di vaccino da fare, quindi non esiste una regola generica per tutti.

Ma quali vaccini fare? Prima ancora di farsi questa domanda, occorre conoscere lo stato vaccinale completo del bambino. Attualmente in Italia sono previste le seguenti vaccinazioni:

  • difterite,
  • tetano,
  • pertosse,
  • poliomielite,
  • epatite B,
  • Haemophlilus Influenzae tipo B,
  • pneumococco,
  • meningococco C,
  • morbillo,
  • parotite,
  • rosolia,
  • influenza,
  • varicella
  • papillomavirus
  • di recente ingresso quelli per meningococco B, vaccinazione quadrivalente contro i sierogruppi A,C,Y, W-135 del meningoco

A questo punto, occorre informarsi circa le vaccinazioni obbligatorie o consigliate per viaggiare in un dato paese estero. Queste informazioni sono reperibili sul sito ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Quando fare le vaccinazioni per le vacanze?

Stabiliti questi due punti, occorre poi decidere il piano vaccinale obbligatorio/consigliato che andrà fissato in base a:

  1. l’età del bambino
  2. la durata del viaggio
  3. il tipo di viaggio
  4. lo stato di salute del bambino al momento dell’analisi pre-vaccinale
  5. al tempo disponibile prima della partenza.

È importante ricordare che il periodo di immunizzazione dal virus è molto variabile, poiché dipende dalle difese immunitarie del soggetto interessato.

Le più comuni vaccinazioni da fare per viaggiare all’estero

Ecco quali sono i vaccini più comuni da fare ai bambini in caso di viaggi all’estero:

  • Il vaccino contro la febbre tifoide
  • Il vaccino contro l’epatite A
  • La vaccinazione contro la febbre gialla
  • La vaccinazione anti tubercolare
  • La vaccinazione per meningococco dei sierogruppi A, C, Y, W-135
  • Il vaccino contro l’encefalite giapponese
  • La vaccinazione per l’encefalite da zecche

Per maggiori info, potete scaricare il Vademecum del Viaggiatore qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *