Un esperimento scientifico da fare in casa …

Ecco oggi come fare in casa con i propri pargoli un vero e proprio esperimento scientifico da fare in casa, che dimostra come fanno i vegetali e quindi le piante, ad inseguire la luce, saltando gli ostacoli!
Un esperimento di scienze facile e veloce da fare in casa insieme ai bambini con più di 7 anni, insegnando loro come per le piante la luce sia una vera e propria fonte di vita, tanto che per inseguirla, queste sono in grado di arrivare persino a superare ogni ostacolo.
Ma ecco quindi il materiale necessario ad effettuare l’esperimento scientifico in casa, onde dimostrare ai bambini, come le piante inseguono la luce a dispetto degli ostacoli:

  • 1 scatola di cartone con coperchio;
  • 1 vasetto vuoto dello yogurt o 1 bicchiere di plastica;
  • nastro adesivo;
  • forbici;
  • qualche seme di fagiolo;
  • terriccio.

Quanto quindi alle fasi di questo interessante esperimento scientifico da fare in casa, ecco come il  bimbo e la mamma o il fratello/sorella maggiore, devono procedere:

  • ricavare con la forbice una finestrella su un lato della scatola di cartone;
  • inserire quindi nella scatola una sorta di ostacolo, tra un punto in cui si metteranno i semi di fagiolo e la finestrella precedentemente ritagliata sul lato della scatola;
  • prendere quindi ora il bicchierino o vasetto prescelto e porvi un po’ di terriccio, quindi seminarvi 2 o 3 semi di fagiolo e tenerli umidi;
  • dopo circa 3 giorni i semi, che dovranno essere tenuti umidi ma non troppo bagnati, cominceranno a germogliare, a questo punto riporre i semi germogliati nella scatola, ossia dietro all’ostacolo;
  • richiudere a questo punto la scatola e porla in un luogo in cui dalla finestrella ritagliata possa entrare un po’ di luce;
  • il bambino dovrà ricordarsi di controllare l’umidità del terriccio una volta al giorno, bagnando all’occorrenza le piantine;
  • dopo 4-5 giorni, le piantine di fagiolo inizieranno a seguire la via della luce;
  • dopo 1 settimana, le piantine avranno invece raggiunto la finestrella;
  • a seguire, dopo circa 10 giorni, ecco invece la piantina spuntare dalla finestrella: esperimento riuscito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *