fbpx

Truccabimbi di Carnevale: Batman

Care mamme,

rimaniamo in tema supereroi con un’altra bella idea di trucco, per rendere il Carnevale dei vostri bambini ancora più speciale. Dopo Spiderman, oggi vi proponiamo infatti un altro paladino della giustizia amatissimo dai più piccoli, Batman.

Mio figlio, ad esempio, è un fan scatenato dell’Uomo Pipistrello: gli abbiamo comprato una t-shirt nera con il simbolo di Batman davanti e il mantello incorporato e, quando la indossa, sfreccia per casa a tutta velocità per farlo svolazzare! Potete dunque immaginare quale sarà il suo travestimento quest’anno ma, visto che a lui non piacciono tanto le maschere sul viso, ho pensato di sostituirla con un bel trucco. Cercando in rete ho trovato questo video tutorial molto carino, che voglio condividere con voi.

Occorrente:

  • Pennelli
  • Colore compatto nero
  • Colore compatto giallo
  • Colore compatto arancione
  • Colore compatto bianco
  • Glitter dorato

Procedimento:

  • l’effetto che vogliamo ottenere è quello del famoso simbolo di Batman, quindi la stilizzazione del celebre pipistrello su sfondo giallo che, in questo caso, è più un sole al tramonto
  • iniziate quindi disegnando il sole con l’arancio, tracciando un arco tra le sopracciglia del vostro modello
  • colorate il sole con il giallo
  • ora passate alla maschera vera e propria, disegnando le ali del pipistrello, partendo da due linee diagonali che iniziano dalle sopracciglia
  • tracciate tutto il contorno della maschera cercando di rimanere quanto più possibile fedeli all’originale
  • colorate di nero l’interno della maschera, evitando gli occhi
  • ora passate alla testa del pipistrello, disegnandola sulla fronte sopra il naso, sullo sfondo giallo. Non dimenticate le inconfondibili orecchie a punta!
  • Ripassate il contorno del sole con un leggero tratto di nero
  • Se volete, potete rifinire il disegno con dei dettagli bianchi, come fossero dei riflessi, e ripassare tutti i contorni del disegno con un po’ di glitter dorato

Pronto per combattere il crimine! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *