fbpx

Troppe ore davanti al pc? Si rischiano danni alla schiena

Care mamme,

avete dei figli incalliti giocatori di videogames? Fate attenzione perché troppe ore davanti al pc potrebbero avere conseguenze negative sulla colonna vertebrale dei vostri ragazzi.

Questo perché la maggior parte dei teenagers, troppo concentrati nel gioco, non rispettano la postura corretta, mettendo a rischio, soprattutto in questi delicati anni di crescita, muscoli e colonna vertebrale. A sostenerlo è l’odontoiatra milanese Alessandro Beraldi, specializzato in Posturologia e Gnatologia clinica e consulente del reparto di Posturologia Sportiva dell’Università Bicocca, che dichiara: “Il 40% dei miei pazienti posturali ha meno di diciotto anni e, tra questi, una percentuale sempre maggiore si rivolge a me per i danni da videogioco: nel 10 % dei casi il videogioco è fattore primario, in un altro 25% videogiochi, il computer, la televisione, la vita sedentaria in generale sono un cofattore di assoluta importanza”.

La postura incriminata è caratterizzata dal tenere la testa protesa e la mandibola indietro e dall’iperlordosi (ossia un’eccessiva curvatura) del collo, tutte cose che, a lungo andare, possono cronicizzare le alterazioni della curvatura della colonna, provocare dolori muscolari e creare problemi di occlusione della bocca.

È dunque estremamente importante correggere questi disturbi, con una terapia attiva che aiuti i ragazzi a modificare lo schema posturale e occlusale, educando anche alla respirazione. Ovviamente, prima si interviene (l’ideale sarebbe sotto i 10 anni) migliori e più duraturi saranno i risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *