Trapianto delle sopracciglia

In molti ricorrono alla chirurgia estetica per ritocchi di vario tipo, ma ultimamente sembrano essere molto in voga i trapianti di sopracciglia. Si tratta di un modo per rimediare ai danni causati dalle pinzette, le quali, nel tempo, finiscono con il deteriorare le sopracciglia stesse. Sono ormai anni che le donne combinano un po’ di guai nel depilarsi le sopracciglia tanto che a volte si ritrovano a doversele tatuare. Ecco quindi perché si cerca di rimediare con la chirurgia plastica utilizzando una tecnica come quella del trapianto di capelli per gli uomini.

Ormai si tratta di una vera e propria tendenza affermata, come confermano gli stessi esperti. Tuttavia i problemi alle sopracciglia non derivano semplicemente dai guai fai da te, ma anche da veri e propri problemi come traumi, cicatrici o malattie deturpanti per i quali è nato appunto il trapianto delle sopracciglia. Il Trapianto alle sopracciglia è nato inizialmente per risolvere i problemi di cicatrici o vari traumi, anche se oggi è un diventato un intervento di chirurgia plastica molto richiesto. Questa tecnica è stata iniziata dal Dr. Bessam Farjo, un vero ‘guru’ nei trapianti di capelli in Inghilterra. Il principio, come detto in precedenza, è molto simile a quello del trapianto capelli infatti il procedimento è lo stesso. Si preleva una piccola porzione di pelle con i capelli solitamente dalla nuca e si prelevano poi i follicoli con i capelli, solitamente viene fatta con circa una cinquantina al massimo di bulbi. Una volta prelevati li si trapiantano tramite micro incisioni nell’arcata sopraccigliare creando la regolare forma delle sopracciglia.

L’intervento non è doloroso in quanto viene fatto in anestesia locale ma ha una controindicazione infatti trattandosi si follicoli di capelli, la ricrescita seguirà quella dei capelli soprattutto per quanto riguarda la lunghezza. Quindi l’unico inconveniente è che rimangono sempre dei capelli con una crescita diversa dalle normali sopracciglia, vanno quindi tagliate per evitare un eccessivo allungamento. La cosa che lascia un po’ così perplesse è che ci siamo dannate l’anima per avere sopracciglia perfette, pinze, pinzette, cerette dall’estetista e ora sembra sia stato tutto inutile perché l’ultima tendenza è un ritorno alla naturalezza. Diciamo che da un lato è normale perché come tutto ciò che ruota attorno al mondo della bellezza, anche le sopracciglia sono soggette alle mode del momento: quasi incolte negli anni ’80, sottili negli anni ’90, di nuovo folte in questo periodo. Stare dietro alla tendenza del momento non è sempre così facile però ci si può provare anche se è sempre meglio seguire l’armonia del proprio viso e non esagerare con la moda del momento, perché non sempre cioè che è trendy è meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *