“Ritratti genetici”: quanto ci somigliano i membri della nostra famiglia?

Care mamme,

a chi somigliano i vostri bambini? A volte la somiglianza con voi, con il papà o anche con altri membri della famiglia è davvero spiccata, mentre in altri casi lo è meno. Almeno apparentemente. Infatti, se andate a scovare delle foto di gioventù, ad esempio, ecco che i tratti comuni diventano più visibili.

O inequivocabili, come dimostrato dal fantastico lavoro di Ulric Collette, designer e fotografo canadese. L’artista ha infatti dato vita a “Ritratti genetici” un lavoro di ricerca fotografica volto a dimostrare le somiglianze genetiche tra membri della stessa famiglia.

Collette ha dunque scattato dei primi piani ai membri della famiglia, li ha divisi a metà e li ha combinati a creare un nuovo individuo, in cui le somiglianze dettate dal patrimonio genetico risultano assolutamente evidenti. Padri e figli, fratelli e sorelle, nonni e nipoti che si fondono in un’unica persona, in cui a volte è difficile distinguere le due parti che la compongono.

Vediamo insieme qualche esempio di questo lavoro così particolare e suggestivo.

Nonna e nipote: Ginette, 62 anni (madre del fotografo) e Ismaelle, 13 anni (figlia del fotografo)

Figlia e padre: Ariane, 13 anni e André, 55

Padre e figlio: Denis, 60 anni e Mathieu, 25

Figlia e madre: Marie-Pier, 18 anni e N’sira, 49

Figlia e padre: Amélie, 33 anni e Daniel, 60

Allora mamme, che ne dite? Non sono impressionanti? Se volete vedere altri cercate in rete “Ritratti genetici” di Ulric Collette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *