fbpx

Ridare tonicità dopo l’allattamento

La gravidanza e poi il periodo dell’allattamento , spesso “segnano” il corpo delle mamme , il seno è un po’ cadente e la pancetta si nota anche sotto gli abiti.

Innanzitutto è consigliabile attendere sempre circa sei mesi dall’allattamento per dare tempo  al corpo  di riassumere la sua conformazione originaria, prima di intervenire con qualsiasi intervento estetico.

Passato il periodo consigliato, se il corpo da segni di “cedimento”,si può iniziare a valutare la situazione e decidere come intervenire.

Se il segno è molto cadente e svuotato, meglio decidere per la chirurgia plastica ma, ottimi risultati,si possono ottenere anche con le infiltrazioni di macrolane  che sarebbe  acido ialuronico ad alta densità (il risultato dura circa un anno).

Per la pancia, se il problema è quello della pelle in eccesso,l ‘intervento chirurgico è l’unico rimedio se , invece, si tratta di rotolini di grasso, ottimo è un ciclo di cavitazione ultrasonica , un trattamento che scioglie il grasso grazie a gli ultrasuoni,abbinandolo a qualche seduta di radiofrequenza che restituisce tono ai tessuti rilassati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *