Recupero del calo fisiologico del neonato

Care mamme,

generalmente la prima domanda che ogni mamma si sente fare dopo la nascita di un figlio è “quanto pesava?”. E appena arrivate a casa “quanto ha perso?”. Sembra, infatti, che un maggior peso alla nascita significhi un bimbo più sano. La solita leggenda metropolitanta!

Calo fisiologico ponderato

Molte mamme vivono male il calo fisiologico del neonato, convinte che se il bebè perde troppo peso nei primi giorni dopo la nascita potrebbe avere problemi in futuro. Invece questa perdita di peso è assolutamente normale. E non bisogna subito temere un calo fisiologico eccessivo, che comunque sarebbe subito monitorato dai medici. La perdita di peso nei primi giorni è una costante per tutti i neonati.

Quanto dura

Entro una decina di giorni il neonato recupera il peso della nascita. La nascita è un passaggio traumatico per il bebè, che dopo essere stato per nove mesi nel pancione, si trova catapultato nel mondo esterno. I primi giorni di vita sono molto importanti ma anche molto intensi per il bebè.  Il neonato in primis perde liquidi e tessuto adiposo, e in genere riceve un insufficiente apporto di sostanze nutritive, anche in seguito al passaggio dal nutrimento intrauterino fino all’avvio dell’allattamento.

Perchè avviene

La neomamma deve ancora avere la montata lattea e non possiede ancora il vero e proprio latte materno: nei primi giorni produce, infatti, il colostro, un precursore del latte materno non molto nutriente in termini calorici, ma ricchissimo di sostanze come anticorpi e vitamine, utili allo sviluppo del neonato. Il bambino, quindi, è poco nutrito e ciò impedisce di compensare la perdita di feci e urine.

Quanto peso si perde

Vediamo brevemente a quanto può corrispondere questo caso fisiologico, che si esaurisce in circa 3 giorni dopo la nascita. Si stima una perdita fino al 10% del peso alla nascita, che può anche essere di più nei bimbi prematuri. Entro la prima settimana di vita il neonato ricomincia ad assumere peso e intorno al 10 giorno viene recuperato il peso della nascita. Comincia poi un lento e progressivo aumento di peso, che varia in base al tipo di alimentazione, allattamento al seno o artificiale.

A cura di Manuela Boschetti

(Fonte immagini: pixabay.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *