fbpx

Quando nasce una mamma? La parola a voi

Care mamme,

quando nasce una mamma? Al momento del parto, quando con la nascita del proprio cucciolo diventa protagonista di una sorta di rinascita, o già al momento della scoperta della gravidanza alla comparsa delle magiche lineette del test positivo?

Diversi punti di vista

Per scrivere questo articolo mi è piaciuta l’idea di coinvolgere altre mamme e ho chiesto il parere a diverse amiche, reali e virtuali, che hanno partecipato con molto entusiasmo al mio “dibattito”, raccontando la propria esperienza circa quando nasce realmente una mamma.

Le preziose esperienze riportate appartengono ad un’ampia tipologia di mamme:

  • mamme in dolce attesa
  • mamme collaudate
  • neo-mamme
  • super mamme di quattro o più bimbi

Ognuna ci ha raccontato la sua, trasmettendoci un pizzico delle magiche emozioni che ha vissuto dalla scoperta della gravidanza fino alla nascita del bebè.

Una magia che nasce dal test positivo

Diverse mamme, non soltanto coloro in dolce attesa che ancora non hanno provato l’emozione e la gioia del primo sguardo e del primo abbraccio, sostengono che una mamma nasca nel preciso istante in cui apprendono la lieta notizia!

Personalmente sostengo sia così in parte, mentre approvo al 100% il punto di vista di coloro che sono fermamente convinte che la vera nascita di una mamma coincida alla nascita del piccolo. Stringere al petto quella creaturina indifesa conferisce alla donna la consapevolezza di essere “madre”. Tutti i pensieri, le fantasie create durante i nove mesi di gestazione su quel bambino fino a qualche istante prima “immaginario” si concretizzano: è lì, tra le nostre braccia, piccolo e indifeso, e noi ci sentiamo delle leonesse pronte a combattere contro tutti e tutto pur di proteggerlo.

L’emozione del primo incontro

Lacrime di gioia, emozione infinita, commozione: queste le sensazioni che si provano quando nasce una mamma. Un filo invisibile tra la realtà e l’immaginazione che si costruisce già prima della scoperta della gravidanza, già durante la ricerca della cicogna, si affina nei nove mesi di attesa e legame simbiotico, e si scinde al momento del parto trasformando tutti i sogni in realtà, cordone ombelicale che ci lega per sempre a nostro figlio.

Una rinascita che si rinnova. Sì, perchè queste sensazioni si ripetono ogni volta che la magia della nascita si rinnova.Un figlio, due figli e così via… emozioni sempre uniche e distinte, che regalano alla mamma la vera sensazione di rinascita.

E voi che ci dite a riguardo? A parer vostro, quando nasce una mamma? Raccontateci la vostra esperienza.

(fonte foto: pixabay.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *