Quando la pelle del viso inizia a invecchiare

Gli specialisti di Biomedic si occupano dei trattamenti estetici necessari per rivitalizzare la pelle del viso quando questa inizia a mostrare i primi segni di invecchiamento. È per questo che abbiamo deciso di intervistarli, cercando di scoprirne di più.

Qual è la metodica che adottate per questo scopo?

Il trattamento Rigenera è finalizzato al ripristino del tono della pelle e consente di attenuare le rughe fronte. Si tratta, in pratica, di un prelievo di tessuto di pelle pari a 3 millimetri: avviene dietro le orecchie o sotto il mento. Tale frammento viene sottoposto a un istantaneo processo di disgregazione meccanico che dura non più di due minuti. Così si ha a che fare con frammenti dermici da 50 millesimi di millimetro; si tratta del formato migliore possibile per assicurare l’attecchimento dei frammenti in questione e favorire la rigenerazione del collagene, oltre che delle fibre elastiche, dopo che questi sono iniettati di nuovo nelle zone della pelle su cui si vuole intervenire. A questo scopo si utilizza un ago da mesoterapia estremamente sottile, e l’iniezione avviene in sede sottocutanea.

A questo punto il trattamento è completo?

No, perché tale tecnica viene integrata con il laser frazionato, che è un laser di ultima generazione. Con questo metodo, viene emesso un fascio luminoso che va a colpire unicamente punti microscopici, con gli altri che rimangono intatti. È così che prende il via la rigenerazione tissutale, per la quale il paziente subisce un disagio modesto e può beneficiare di una rapida guarigione. Il laser a livello dermico in profondità favorisce il riarrangiamento delle fibre collagene, e in più contribuisce ad attivare i fibroblasti, che sono le cellule da cui dipende la formazione di elastina, acido ialuronico e nuovo collagene.

Che benefici traggono i pazienti da questo tipo di trattamento?

Prima di tutto c’è da dire che il ritorno alla vita sociale è pressoché istantaneo; inoltre il costo è ridotto, soprattutto se confrontato con altri metodi che vengono utilizzati di solito. Per concludere il tutto c’è bisogno di un’ora o al massimo un’ora e mezza; dipende se il trattamento è strong, medium o soft. Non vengono impiegate sostanze estranee, e questo è sinonimo di sicurezza, mentre il dolore che si avverte è minimo, e riguarda unicamente la fase nella quale vengono effettuate le micro-iniezioni. È raro che nel corso dell’anno siano necessari dei cicli di trattamento reiterati, dal momento che un trattamento solo permette di arrivare ai risultati desiderati.

Di che tipo di risultati si parla?

Si assiste a un graduale miglioramento dei segni clinici frutto della riduzione del tessuto adiposo di sostegno e di una esposizione cronica non protetta ai raggi del sole. Volendo può essere previsto un abbinamento con trattamenti effettuati con laser frazionale o ablativo, così che gli effetti rigenerativi possano essere amplificati; inoltre, le pigmentazioni e le macchie possono essere eliminate, mentre gli edemi e gli eritemi che si riscontrano di solito possono essere rimossi. Rigenera è formato da un dispositivo medico usa e getta denominato Rigeneracons.

Che cos’è il centro Biomedic?

La nostra è una struttura medica polispecialistica che si occupa di medicina biologica e biocompatibile. All’interno del centro sono presenti professionisti di medicina complementare che mettono a disposizione servizi di medicina integrata, ma sempre con un approccio incentrato sulla medicina di precisione e personalizzata, visto che ogni soggetto è un individuo a sé. Da Biomedic, comunque, oltre alle prestazioni di medicina naturale vengono garantite anche quelle di medicina convenzionale, e i pazienti possono beneficiare di verifiche e controlli per assicurare la tutela della loro salute in qualsiasi momento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *