Passeggino Peg Perego Book 51

L’arrivo di un bambino è una gioia immensa, per questo, mamma e papà, spesso si danno alle spese pazze acquistando prodotti per il piccolo ancor prima che nasca. Tra gli acquisti oggettivamente necessari c’è senza dubbio il passeggino, oggetto tanto costoso quanto difficile da scegliere, poiché sul mercato ve ne sono di ogni tipo. Trovare quello più adatto alle proprie esigenze non è semplice, io, ad esempio, ho impiegato più di due mesi a trovare quello perfetto e credo di esserci riuscita.

Dopo un sondaggio tra amici neo genitori e ore su internet a studiare caratteristiche di navicelle e seggiolini, la scelta è caduta su Book 51 del marchio Peg Perego. Vi sarà di sicuro capitato di vederne in giro perché è uno dei più acquistati, oltre ad essere ottimo per il suo rapporto qualità prezzo. Si tratta di un passeggino robusto, dotato di 4 ruote singole, di cui le due anteriori completamente girevoli ma bloccabili all’occorrenza tramite una chiavetta posta lateralmente al telaio. Sotto la seduta c’è una cesta portaoggetti davvero capiente. Il telaio del mio modello è bianco con un’impugnatura unica rivestita in pelle, ma ve ne sono di diversi tipi e modelli.

È dotato di una navicella xl, più grande di quelle classiche, priva di materasso antisoffocamento che va acquistato separatamente. La navicella è completamente sfoderabile e lavabile in lavatrice. L’ovetto, o seggiolino auto, è comodo e confortevole ed ha il poggiatesta regolabile per adattarsi al meglio alla crescita del bambino. Il passeggino è ampio, dotato di cinghie regolabili e poggiapiedi estendibile. La cappotte è grande e, una volta aperta tutta, copre completamente il bambino quando è disteso. Lo schienale è e reclinabile e regolabile in 3 diverse posizioni.

Pro del book 51

Lo reputo un passeggino davvero valido, ma se devo selezionare alcune caratteristiche, eccone tre che lo rendono davvero eccezionale:

Maniglione regolabile: io e mio marito abbiamo altezze diverse, per cui riuscire ad adattare la maniglia alle nostre misure è perfetto perché permette di spingere il passeggino comodamente ad entrambi;

La dimensione delle ruote: ho utilizzato il passeggino anche sulla sabbia e non mi ha mai dato problemi, questo grazie alle ruote grandi e robuste, con ammortizzatori che attutiscono eventuali sobbalzi;

Made in Italy: è un prodotto completamente italiano e trovarne di questi tempi non è cosa da poco. Incentivare e promuovere le aziende italiane è nostro dovere e questo marchio propone prodotti di eccellente qualità.

Contro del book 51

Un ottimo passeggino, ma nulla è perfetto, si sa. Ecco alcune cose che non mi sono piaciute di questo prodotto della Peg Perego:

la chiusura a libro: per quando piuttosto rapida ed intuitiva, non riduce di molto le dimensioni complessive del passeggino rendendolo piuttosto ingombrante, specie per chi ha un bagagliaio dell’auto piccolo come il mio;

peso eccessivo: in linea di massima, tra navicella e ovetto, è un prodotto leggero, se paragonato ad altri, ma il passeggino è eccessivo, considerato che in commercio ve ne sono di leggerissimi. Continuerò ad utilizzare questo perché è compreso nel prezzo e comodo per mio figlio, ma appena potrò passerò a qualcosa di più maneggevole.

Oggetti in dotazione

Inclusi nel prezzo ci sono il coprigambe in tinta con il passeggino, utilizzabile sia con quest’ultimo che con la navicella, per proteggere il bambino durante i periodi più freddi dell’anno; una cerata trasparente impermeabile da utilizzare nei giorni di pioggia; la seconda cappotte da utilizzare con il passeggino, più ampia di quella per la navicella e dotata di finestrella trasparente per avere sempre il bambino sott’occhio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *