Orecchie sporche?…..vediamo come pulirle

Compiuti i 6 mesi i neonati sono più facili da tenere in braccio e muoverli. Ma ci sono ancora parti delicate, come le orecchie. Tenerle pulitissime è un’abitudine di noi mamme che, però, può causare dei danni.
La secrezione, infatti, serve a proteggere un orecchio ancora così delicato.
Allora come fare? Una garza inumidita con acqua tiepida è quello che ci vuole per pulire il padiglione dove si deposita il cerume in più, cioè quello che l’orecchio elimina naturalmente. Il resto, invece, deve rimanere lì dov’è, al limite, se si nota un accumulo eccessivo, si possono usare le solite gocce che si trovano in farmacia.  E Un’operazione da fare subito dopo il bagnetto, quando il calore umido favorisce  la fuoriuscita del cerume.
Una cosa da non fare è usare i bastoncini di cotone perché , se utilizzati male, non fanno altro che spingere il cerume  in fondo, con il rischio di creare un vero e proprio tappo che, nell’eventualità, deve essere tolto dal pediatra e non con metodi fai-da-te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *