Non trascurare l’occhio più pigro del tuo bambino

L’occhio pigro, detto con termine medico ambliopia, è quando un occhio vede meno dell’altro per colpa di un difetto visivo, di uno strabismo o di una cataratta congenita. Se il problema  sussiste dalla nascita, il bambino non riesce ad accorgersi che vede meno bene da un occhio rispetto all’altro. Se però il genitore si accorge che il bimbo si avvicina troppo agli oggetti è meglio portarlo da uno specialista.

La prima visita oculistica è consigliata  già a 3 anni ma, in caso, di avvisaglie, meglio prevenire.

Una volta che sarà diagnosticata la ambliopia, spesso ereditaria, la cura può durare da alcuni mesi a due/tre anni. Il bambino dovrà portare degli occhiali con una lente oscurata per l’occhio “attivo” così da far lavorare l’occhio “pigro”.

Immagine tratta da lookfordiagnosis.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *