Nausea gravidanza: la colazione giusta per dirle addio

Care mamme in dolce attesa,

la nausea, come abbiamo già scritto nel precedente articolo, interessa  molte di noi e spesso ci accompagna per buona parte della gravidanza, togliendoci serenità e appetito. Iniziare la giornata con la colazione giusta, può aiutarci ad alleviare i sintomi e a stare decisamente meglio.

L’importanza della colazione

Come sappiamo la colazione è un pasto molto importante che condizionerà l’andamento di tutta la giornata. Nella dieta della gestante il suo ruolo, così come la scelta degli alimenti giusti, è fondamentale poiché la colazione ha il compito di garantire la quantità di energia adeguata per il fabbisogno materno e del feto, apportando un corretto equilibrio tra i diversi fattori nutrizionali: per questo deve essere sana, varia ed equilibrata.

Spesso, però, a causa delle forti nausee la futura mamma perde l’appetito, rischiando di non garantire i nutrienti necessari per il fabbisogno materno e fetale. Per combattere questo delicato problema ci sono degli alimenti particolari che non devono mancare nella dieta della gestante.

Una buona soluzione, anche se non definitiva contro la nausea è dividere fare pasti piccoli e frequenti, un rimedio per non rinunciare ai nutrienti essenziali senza affaticare l’organismo e scongiurando le classiche nausee.

Colazione equilibrata

Fare una buona colazione non significa mangiare per due né eccedere con grassi e zuccheri, così come ci spiegava nel suo articolo il dietologo dei vip, Nicola Sorrentino. 

Sarebbe ideale iniziare la giornata con una buona dose di zuccheri semplici che si assimilano immediatamente, come quelli contenuti in latte, miele, frutta fresca e confetture. Per una giusta dose di energia non devono mancare i carboidrati e quindi una fetta di pane, qualche biscotto, alcune fette biscottate, e ancora, uno yogurt e una manciata di cereali o muesli che aiutano l’intestino a lavorare correttamente senza affaticare il processo digestivo.

La colazione anti-nausea

Prima di fare colazione, appena sveglie e ancora prima di alzarci, mangiare un biscotto o una fetta biscottata può aiutarci a combattere prontamente la nausea, per questo è utile tenere qualche biscotto, crackers o fetta nel comodino accanto al letto.

Se la nausea non ci dà tregua, dobbiamo evitare determinati alimenti che potrebbero farla peggiorare o favorirla.

Tra i primi alimenti da eliminare, troviamo il caffè, un classico nella nostra colazione. Non solo perchè la caffeina nuoce al bebè nel pancione ma anche per l’odore forte che spesso causa nausea. Stessa cosa vale per le spremute di agrumi, ricche di vitamina C ma che causano acidità di stomaco e nausea.

Altri alimenti da evitare, sono quelli ricchi di grassi, acidi e pesanti che rallentano la digestione e favoriscono l’insorgere della nausea.

Ma quali sono gli alimenti perfetti per una colazione anti-nausea? Ecco i nostri consigli:

  1. Per il primo pasto della giornata pare sia meglio preferire una tazza di tè al limone piuttosto che una tazza di latte, da consumare magari nell’arco della giornata.
  2. Una banana, ricca di sali minerali, è sicuramente meglio di un’arancia.
  3. Una fetta di pane e marmellata è preferibile a un panino con crema al cioccolato.
  4. Se il dolce non vi attira e preferite i cibi salati, per accompagnare una tazza di tè possono andare bene anche un uovo sodo (non fritto!), una fetta di pane e prosciutto (se avete passato la toxoplasmosi) o due fette di formaggio.
  5. Preferire l’acqua frizzante alla naturale è un altro rimedio efficace contro la nausea.

(fonte immagine pixabay.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *