Melissa Satta è diventata mamma!

Care mamme,

una delle cicogne più attese del 2014 ha appena consegnato il suo fagottino: nel primo pomeriggio di oggi, 15 aprile, è infatti venuto al mondo Maddox Price Boateng, primogenito della showgirl Melissa Satta e del calciatore dello Schalke 04 Kevin Prince Boateng.

La gravidanza dell’ex velina è stata fin da subito sotto i riflettori, anche grazie all’intensa attività sui social network della futura mamma, entusiasta di condividere con i fan le foto del pancione, dei momenti di tenerezza insieme al suo compagno, i dettagli sui preparativi per il parto, per la cameretta e per il corredino del suo bambino.

In linea con questo trend, dunque, anche l’annuncio della nascita è stato dato dallo stesso neo papà proprio attraverso il suo profilo Twitter: “Siamo lieti di annunciarvi che il nostro piccolo Maddox Prince è nato. Stiamo tutti bene e siamo molto, molto felici”.

Un papà al settimo cielo e anche molto emozionato, visto che ha voluto assistere al parto per non perdersi neanche un secondo della nascita del suo piccolo Maddox, avvenuta in una clinica di Düsseldorf, dove la coppia risiede.

Boateng è già padre di Jermaine-Prince, 6 anni, nato da un precedente matrimonio. Sembra che la Satta, che non ha ancora conosciuto il primo figlio del compagno, voglia approcciarsi in maniera piuttosto soft alla maternità, anche nei confronti del suo piccolino: “Secondo me è meglio se il bimbo all’inizio stia con mia madre piuttosto che con me” – ha dichiarato recentemente l’ex velina al settimanale Diva e Donna – “Soprattutto quando dovrò preparare le pappine. Io non so bene che cosa si deve fare… Ammetto che ogni tanto ho un po’ di paura, ma poi penso che ce l’hanno fatta tutte: anzi, sono sicura che non appena lo vedrò, verrà fuori tutto il senso materno che è in me”.

Noi siamo sicure che sarà così e auguriamo tanta felicità a questa nuova e bellissima famiglia che, presto, avrà un altro evento da festeggiare: sembra infatti che i due abbiamo in programma di sposarsi dopo la fine dei Mondiali.

(Fonte immagini: vanityfair.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *