Mal d’auto nei bambini

Il mal d’auto, in gergo tecnico la “chinetosi” o “cinetosi”, è una condizione che colpisce un numero ragguardevole di persone (si parla di più di trenta milioni solo in Europa). Si tratta di un disturbo neurologico che si prova quando il corpo viene sottoposto a sollecitazioni irregolari o ritmiche, lo stesso disturbo può manifestarsi nei bambini anche su una giostra o su un’altalena.

Mal d’auto dei bambini: principali sintomi

Chi soffre di cinetosi presenta diversi disturbi, anche diversi tra loro, come mal di testa, nausea, vomito, vertigini. Sembra che la motivazione più diffusa sia una malformazione dell’apparato vestibolare presente nell’orecchio interno, che può essere accentuata da stimoli di tipo visivo oppure olfattivo (un profumo, l’odore dell’automobile), o ancora da malesseri gastro intestinali.

Mal d’auto nei bambini: i rimedi

Ecco una lista dei rimedi naturali che consigliamo per guarire il mal d’auto dei bambini.

Rimedio naturale allo Zenzero

È il rimedio per eccellenza contro la cinetosi. Ha un’azione digestiva ed antinausea. In commercio si può trovare sotto diverse forme: pasticche, gomme da masticare (le potete trovare in farmacia o in erboristeria), biscotti, ecc… Non menziono le tisane perché l’assunzione di liquidi, prima o durante il viaggio, può peggiorare la situazione.

Rimedio per mald’auto con i fiori di Scleranthus

È un fiore di Bach. Adatto alle persone sempre indecise che manifestano carenze di equilibrio, data dalla loro costante incertezza. Questa tipologia di persone presenta in genere delle condizioni correlate, come le vertigini, l’intestino irritabile o, appunto, il mal d’auto. Basta assumerne tre o quattro gocce sotto la lingua per trarne beneficio.

Pulsatilla

Rientra tra i rimedi omeopatici ed è molto adatto a contrastare la chinetosi specie se si presenta la cefalea. È utile anche per attenuare il gonfiore alle caviglie dovuto alla stasi dopo tante ore di viaggio.

Olio essenziale alla menta

Si può versare qualche goccia di olio essenziale su un fazzoletto di carta e annusarlo ogni tanto. La menta è ottima per contrastare il senso di nausea ed è anche un valido rimedio contro il mal di stomaco (in tal caso può essere assunta con tre gocce in un cucchiaio di miele).

Braccialetti anti nausea

Sono il rimedio principe per il mal d’auto dei bambini. Si trovano in farmacia o nei negozi specializzati, sono facili da usare, lavabili in acqua fredda. Si tratta di un bottoncino a cupola che posizionato nel punto giusto ha funzione sia terapeutica che preventiva e non hanno alcuna controindicazione.

Mal d’auto nei bambini: come evitarlo

Ecco di seguito alcuni consigli per prevenire il mal d’auto ai bambini:

Scegliere sempre il posto davanti

Chi si siede davanti soffre meno il mal d’auto

Uno spuntino leggero

È meglio evitare sia il digiuno che i pasti troppo abbondanti. L’ideale è mangiare poco, se possibile non subito prima di mettersi in viaggio, evitando di bere o bere poco acqua o bevande a temperatura ambiente e non gassate. Portarsi dietro grissini, qualche fetta biscottata o crackers (meglio prediligere il salato al dolce).

Musica

La musica è una buona distrazione dalla nausea, cantare aiuta a divertirsi ed a dimenticare il malessere.

Evitare libri o tablet

La fissità dello sguardo quando il cervello registra il movimento comporta la trasmissione al corpo di informazioni contradditorie e favorisce il mal d’auto ai bambini. Sbalzi, curve, accelerazioni peggiorano la situazione.

Sonno

Dormire è il modo migliore per ingannare lo stomaco. È bene sincronizzare la partenza col sonnellino se il viaggiatore è piccolo. Se proprio non si sta bene si può sostare in una stazione di servizio, respirare una boccata d’aria e sgranchire le gambe, può sembrare banale ma è meglio perdere qualche minuto tutelando così i passeggeri più vulnerabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *