L’Haloterapia

Parliamo oggi di Haloterapia, un innovativo metodo olistico per curare asma, allergie e tante altre malattie, sulla scia della ridondante frase che vuole faccia ben e portare il bambino al mare, per fargli respirare l’aria buona e salata.
I benefici della Haloterapia ossia dell’aria di mare sono innegabili ed i bambini mostrano immediatamente segni di miglioramento dai sintomi di raffreddore, asma, allergie e altri disturbi, proprio sulla scia dei benefici del mare nella fattispecie della somministrazione per via inalatoria di cloruro di sodio medicale micronizzato, ossia sale medicale di roccia purissimo, con un effetto benefico impatto sulle bronchiti asmatiche e croniche, sulla psoriasi e sulle malattie eczematose, sulla rinite allergica con un’azione mucolitica, antibatterica e antinfiammatoria: in pratica il sale agisce sulle vie respiratorie, depurando le vie respiratorie ed attivando le funzionalità delle ciglia vibratili presenti sull’epitelio delle vie respiratorie, migliorando la clearance mucociliare ed apportando delle intrinseche proprietà battericide e batteriostatiche sulla microflora, prevenendo asma bronchiale, riniti, faringiti e malattie varie della pelle.Diverse le strutture in Italia che hanno realizzato vere e proprie grotte del sale ove fare la Haloterapia, ove seduti in una comoda poltrona, respirare l’aria generata da un aerosol di sale; sedute ove per i bambini, ci sono specifici giochi da fare proprio con il sale: sedute che, grazie agli ioni negativi del sale, produrranno un positivo effetto sul benessere psicologico, riducendo l’ansia e migliorando umore e concentrazione: sedute che è comunque importante affiancare alla terapia farmacologica tradizionale, per un effetto completo.
In Italia tra i centri più famosi di Haloterapia ecco la mamma ed il suo bimbo dove si possono rivolgere: il CastaDiva Resort sul Lago di Como, l’Halosal a Milano, l’Himatai a Varese, il Romeo Hotel di Napoli, l’Hotel Spinale di Madonna di Campiglio,il  Grand Hotel Terme di Montegrotto (Pd), Salbea a Roma, il centro di Volpago del Montello: a quando la prima seduta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *