Le mamme diventano sempre più digitali con l’uso di internet

Sono sempre di più le donne, le mamme che nel nostro Paese si servono dei servizi collegati ad internet. È questo ciò che è emerso da una recente ricerca condotta in ambito europeo, che ha messo in evidenza come la percentuale delle mamme digitali italiane è in crescita. Nello specifico si è registrato un aumento del 15% nell’utilizzo della rete da parte di donne con figli di età inferiore ai 18 anni. Anche per curiosità, per passione, per valorizzare il tempo e rilassarsi, per trascorrere più tempo insieme ai loro figli, le mamme italiane si connettono sempre di più ad internet.

Quali sono i siti più visitati dalle mamme digitali

Le mamme italiane che accedono ad internet lo fanno per vari scopi. C’è per esempio chi si dedica a fare trading online e c’è chi passa il tempo guardando le news e le informazioni in generale. Da questo punto di vista sicuramente è più della metà delle donne intervistate nella ricerca dell’European Interactive Advertising Association che si dedica a consultare le informazioni e il 49% utilizza i vari servizi e-banking e finanziari.

C’è anche chi cerca informazioni che riguardano la salute, una percentuale che corrisponde circa al 42%, e chi sfrutta internet come forma di intrattenimento. Infatti per esempio i siti musicali sono consultati e utilizzati da circa il 50% delle donne intervistate.

Il 75% delle donne intervistate sceglie di connettersi online per valorizzare il proprio tempo, per ottenere più velocemente dei risultati che si pone di raggiungere. Sembrerebbe essere questa la motivazione che più spinge le mamme a diventare più “digitali”.

C’è anche chi utilizza internet per fare acquisti online. D’altronde specialmente le mamme che hanno i figli piccoli trovano molto più comodo acquistare direttamente in rete, piuttosto che portare con sé i figli nei negozi fisici.

Il 63% delle mamme utilizza i film da vedere in streaming e i programmi televisivi. Il 31% scarica musica da internet e il 28% ascolta la radio online.

Per quanto riguarda gli acquisti online, di cui abbiamo parlato prima, sembrerebbe che il successo sia costante e in crescita. Infatti dalla ricerca europea di cui ci stiamo occupando emerge che il 79% delle madri ha utilizzato internet per fare shopping, con una media di circa 644 euro spesi per ciascuna.

Le mamme usano sempre più i social network

Ma internet non è soltanto uno strumento per le mamme digitali con cui consultare blog o le notizie o un mezzo per fare shopping. Le mamme digitali italiane sono sempre più consapevoli di quanto la rete possa rappresentare anche una potenzialità importante per confrontarsi e per mantenere vivi i contatti.

Ecco perché questa nuova generazione di donne che si dedicano ad internet utilizza sempre più i social network e i servizi di messaggistica istantanea per sentire amici e conoscenti.

Attraverso la rete sono diventate più consapevoli di quanto sia importante la comunicazione digitale e si confermano delle vere e proprie donne insuperabili anche nelle competenze multitasking.

Per esempio dalla ricerca è emerso che il 17% delle donne intervistate utilizza internet mentre svolge altre attività, come per esempio guardare la televisione.

Soprattutto fra i social network più utilizzati vanno per la maggiore quelli più diffusi e conosciuti, come Facebook, Twitter e Instagram, e, fra i servizi di messaggistica istantanea, c’è una costante crescita nell’utilizzo di WhatsApp, anche per le comunicazioni quotidiane con i familiari quando si trovano fuori di casa. Sembra quindi che le mamme non vogliano proprio essere a meno rispetto ai loro figli nell’utilizzo degli strumenti della comunicazione digitale e della rete internet. Siamo in presenza quindi di una generazione, sia di genitori che di figli, sempre più digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *