La dolce casetta di Hansel e Gretel

Ecco oggi in questo post, una ricetta davvero gustoma ma anche molto divertente, per trascorrere un divertente pomeriggio in compagnia dei propri bimbi, realizzando in casa, la dolce casetta di Hansel e Gretel!
Nei pomeriggi autunnali ed invernali, quando il tempo fuori non promette niente di buono e in casa, l’aria ormai è diventata noiosa, ecco come trasformare un pomeriggio da insulso in ore spensierate ed allegre, tra mamma e figlio, ripercorrendo una delle più belle favole dei Fratelli Grimm.
Vediamo però, anzitutto gli ingredienti necessari per realizzare la casetta:

  • per il tetto e le facciate : 4 dischi di Pan di Spagna, già pronti, di 25 cm di diametro;
  • per i 4 muretti di base: biscotti wafers o altri biscotti che siano abbastanza robusti da sorreggere il peso del tetto;
  • per la glassa: 2 albumi, 400 grammi di zucchero a velo, succo di 1 limone;
  • per le decorazioni: smarties colorati, gelatine di frutta, biscotti secchi, cioccolatini, caramelle, confetti colorati, frutta, eccetera;
  • tanta fantasia!

Vediamo ora le diverse fasi della realizzazione:

  • anzitutto, ritagliare nel pan di Spagna, 2 rettangoli di 15 cm x 18 cm per creare il tetto;
  • invece per le 2 facciate, tagliare 2 triangoli isosceli, di 15 cm x 15 cm, creando in uno, una porta, una finestra ed un lucernario, ritagliando poi gli alberi ed il camino;
  • preparare quindi mezza dose di glassa, sbattendo un albume con una frusta,  finché non diventi spumeggiante, senza montarlo a neve, quindi unirvi qualche goccia di succo di limone e 200 grammi di zucchero a velo, onde ottenere un impasto duro ma spalmabile;
  • spalmare un abbondante strato di glassa sui 2 rettangoli di pan di Spagna e inserire subito nella glassa, le decorazioni prescelte, attendendo quindi 1 ora circa, onde far indurire la glassa;
  • per realizzare gli alberi, con una piccola dose di glassa, spalmare i piccoli triangoli di pan di Spagna, completando con le praline di zucchero verde oppure creare un cono, con gli smarties, coprendolo di glassa;
  • decorare ora la facciata, mettendo la glassa in una tasca da pasticciere, dei piccoli biscotti sopra la finestra e la porta, oppure colorando la facciata, per metà con gli smarties colorati e per metà, con dei confetti rossi;
  • posizionare la base della casetta, ossia un quadrato di pan di Spagna di 15 cm per  lato, su un vassoio di 20 cm per lato ed incollare qualsiasi pezzo, con la glassa, per cui coprirla con un foglio di alluminio, onde evitare che indurisca e nel caso riprepararla;
  • tornando alle decorazioni, sistemare davanti alla casetta, una catasta di legna con dei biscottini secchi arrotolati, creare degli scalini ed una staccionata con i wafers  e fissare le due facciate alla base, con la glassa, sostenendole magari con una bottiglia e lasciarle indurire il tutto;
  • incollare poi il tetto, togliendo i wafer di sostegno, completando riempendo la cima di glassa e con tegole di spicchi di limone, quindi porre il camino, un comignolo di biscotto, eccetera;
  • glassare il tutto e lasciar asciugare, per un paio d’ore, quindi ammirare, fotografare e mangiare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *