La Calendula: valido alleato per le pelli sensibili di mamme e bambini

La calendula è ampiamente usata nella vita di tutti i giorni sia nel campo medicinale che quello cosmetico. La calendula è un’erba annuale o perenne dai fiori gialli o aranciati ampiamente coltivata sia in Europa che nel Nord America. Il nome scientifico è calendula officinalis e fa parte della famiglia asteracee. Gli effetti della calendula sono tanti e tutti benefici ed è nota per le sue proprietà:

  • Rinforzanti
  • Emollienti
  • Lenitive
  • Antinfiammatorie
  • Antibatteriche
  • Antifungine
  • Antivirali

La calendula è molto usata in estetica per la cura della pelle. Le crema a base di calendula sono purificanti e rassodanti, inoltre stimolano la circolazione sanguigna e favoriscono la ricrescita dei tessuti e si possono trovare tranquillamente in commercio sia in farmacia che in erboristeria.  La calendula viene usata anche nelle creme per la protezione solare ed è un’ottima alleata per pelli secche e delicate. Durante l’inverno viene utilizzata per trattare le verruche e i geloni che sono tipici del periodo freddo.

L’uso fitoterapico più comune della Calendula è quello esterno, sotto forma di pomata, per accelerare la cicatrizzazione e stimolare la granulazione del tessuto epidermico in caso di piaghe, ustioni, piccole ferite, abrasioni, geloni o il semplice arrossamento da pannolino ecc. In più la calendula protegge e guarisce la pelle trattando l’acne e i foruncoli.

Alcuni consigli per l’acquisto: per il cambio pannolinounguento lenitivo emoliente

L’olio di Calendula è un olio eudermico e cicatrizzante, particolarmente adatto per pelli stanche e rilassate. Con il passare degli anni, con il mutare delle stagioni e a seconda dello stato di salute fisica, la pelle cambia, peggiorando con la tensione emotiva e migliorando con il relax. In particolare dopo periodi di superlavoro, di stress eccessivo, di preoccupazioni, di una dieta alimentare scorretta, può succedere che la pelle perda di tono e si rilassi. In questi casi si ha bisogno della sferzata di vitalità che l’olio di Calendula può dare. Esso può essere utilizzato puro, ed è preferibilmente, ma anche mescolato all’abituale crema che usiamo per il viso. L’olio di calendula va usato non solo per rassodare la pelle del viso ma è un ottimo alleato anche per il collo e il decolleté. L’olio di Calendula è d’aiuto anche alle mamme perché lenisce e protegge delicatamente le pelli secche ed arrossate del neonato e del bambino. Inoltre essendo un ottimo lenitivo, se usato precocemente evita le ragadi al seno della mamma che allatta ed è anche capace di cicatrizzare velocemente quelle eventualmente già presenti.

Consiglio acquisto: olio di calendula

La calendula grazie alle sue proprietà lenitive trova la sua applicazione anche nel cuoio capelluto, agendo come idratante della cute e donando un aspetto più sano e lucente ai capelli. La Calendula viene utilizzata anche come igienizzante delicato nei prodotti per capelli lasciando inalterato il naturale equilibrio della pelle. Se invece usiamo l’olio essenziale di calendula direttamente sul cuoio capelluto avremmo una rinforzamento dei capelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *