Il parto e la maternità fanno bene al cervello della mamma

Grande riconoscimento per la mamma, anzi per le mamme, che direttamente dagli States, hanno finalmente il riconoscimento che meritano: il parto e la maternità fanno bene al cervello della mamma!
Ebbene si a dispetto di tutti i luoghi comuni che fino ad oggi, volevano il parto e quindi la maternità, rendesse le donne meno efficienti e più confuse, più distratte e più melense, ecco oggi dagli Stati Uniti una teoria assolutamente rivoluzionaria, per cui il parto e la maternità, fanno bene alla neo-mamma, tanto che la rende più energica, intelligente e migliora le sue abilità pratiche e di organizzazione della nuova vita con i bambini.
Ed effettivamente tutte le mamme che dopo il parto, ogni giorno si trovano costrette a lavare i piatti ed a stirare con un bambino attaccato alle gambe, a mescolare il sugo sul fornello mentre il piccolo le tira la gonna, o ancora a rispondere al telefono o al citofono con il bambino in braccio, o … tante altre situazioni del genere, lo sanno bene e lo dimostrano ogni giorno, che la riscoperta maternità, dopo il parto, ha fatto loro decisamente bene, tanto che dopo il parto, ogni giorno riescono prontamente a destreggiarsi tra i loro impegni, portando a termine egregiamente la loro missione di mamma usando “semplicemente” per bene il cervello!Un’abilità tutta femminile, di poter fare mille cose senza sentirsi sopraffatte, grazie al cervello, usato a dovere e per bene dalla mamma, com’anche Katherine Ellison, affermata giornalista e madre di due figli, ne il suo Cervello delle Mamme, dichiara, affermando che il parto fa bene e migliora, il cervello della mamma, che diventa più plastico, più flessibile e più efficiente, sia in termini quantitativi di lavoro che riesce a fare la donna, che in termini qualitativi, di capacità motivazionali, sociali, emotive e pratiche, grazie alla straordinaria esperienza della maternità ed all’ossitocina, l’ormone che favorisce l’apprendimento, la memoria e l’instaurarsi di un legame con il bambino.
Ed effettivamente basta pensare nella realtà quotidiana di ogni mamma, a com’è la nuova vita di ogni mamma giorno per giorno e scoprire che effettivamente il cervello di ogni mamma è davvero super, per una super mamma, con cui assolutamente complimentarsi: ottimo lavoro a tutte le mamme … complimenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *