I rimedi contro l’herpes labiale

Come dice il nome stesso l’herpes labiale (herpes labialis) è una malattia infettiva che si manifesta generalmente sulle labbra. Questo particolare tipo di herpes è causato da un ceppo virale chiamato herpes simplex, solitamente di tipo uno. Talvolta l’infezione da herpes labiale può causare la comparsa di manifestazioni anche su guance e palato.

L’herpes labiale oltre ad essere esteticamente brutto da vedere è anche molto doloroso. Si tratta di una fastidiosa patologia che ha un’origine virale ed ha come agente causale l’Herpes Simplex 1, della famiglia degli Herpes Viridae. Solitamente si manifesta in seguito a stress, esposizione alle radiazioni solari, o ad intensa attività fisica per un corpo non allenato e dopo periodi di malessere non solo psichico ma anche fisico.

L’Herpes labiale inizia con una sensazione di bruciore sulle labbra alla quale segue la comparsa di bolle e croste che scompaiono molto lentamente, solitamente dopo una settimana o più giorni. La comparsa delle tipiche e sgradevolissime bollicine intorno alle labbra è preceduta da una sensazione di calore e tensione, chiaramente percepibile da chi è già stato colpito dalla malattia. Se non si interviene nel giro di poche ore, nella zona dove si è avvertita la sensazione di formicolio iniziano a svilupparsi alcune vescichette fastidiose e spesso dolorose ripiene di liquido. Queste bollicine, veri e propri serbatoi di virus, tendono ad asciugarsi e cristallizzare spontaneamente nel giro di qualche giorno. Durante tutto questo periodo il rischio di infettare un’altra persona tramite contatto diretto aumenta notevolmente. In particolare il massimo rischio di contagio si ha quando le vescichette si aprono lasciando fuoriuscire gli herpes virus, più o meno verso il quarto giorno.

Attualmente le cause di attivazione del virus non sono del tutto chiare, ma si sa che la comparsa di questa patologia è legata ad un indebolimento del sistema immunitario.  L’infezione da herpes labiale coincide normalmente con forti stress che possono coinvolgere il corpo o la mente. In questi periodi si è maggiormente esposti non solo all’herpes labiale ma anche a molte altre malattie come la febbre o un banale raffreddore. Lo stress, qualunque sia la sua natura, va infatti ad indebolire le difese immunitarie dell’organismo. Sfortunatamente, una volta contratto il virus, è impossibile eliminarlo dal proprio organismo, per cui bisogna dedicare particolare attenzione alla prevenzione.

  • Evitare stati di stress
  • Evitare il contatto orale con chi ha lo stesso tipo di problema (il virus si contrae anche semplicemente bevendo dallo stesso bicchiere)
  • Evitare di esporsi al sole per lungo tempo
  • Evitare i rimedi “fai da te”

Le cure per l’herpes labiale consistono in:

  • Rinforzare il sistema immunitario seguendo un’alimentazione equilibrata
  • Limitare il consumo di alcolici, di caffè, di zuccheri e di alimenti raffinati
  • Quando ci si espone al sole utilizzare un prodotto specifico ad alta protezione sulle labbra
  • Quando la patologia si è già manifestata, potete applicare creme a base di Aciclovir che riducono la durata e l’entità dei sintomi

L‘herpes labiale non va confuso con le afte, piccole bollicine non contagiose che compaiono nella bocca o nella lingua a causa di altre problematiche come stress, intolleranze alimentari, abuso di alcuni farmaci, ferite causate dall’accidentale masticazione della mucosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *