fbpx

I farmaci che non devono mai mancare in casa

  • Garza per le scottature si tratta di una garza “grassa” arricchita di prodotti specifici per le scottature. È in vendita in farmacia. Può essere utile se, per esempio, il piccolo si ustiona con qualcosa di molto caldo e ustionante.
  • Gocce per le orecchie servono in caso di otite (mal d’orecchie). Devono essere sempre prescritte dal pediatra, dopo avere visitato il bambino.
  • Collirio decongestionante utile per ridurre bruciore, arrossamento, prurito causati da un’irritazione o da un’infezione all’occhio di varia.
  • Soluzione fisiologica per lavaggi nasali
  • Antistaminico preferibilmente in pomata, è utile per alleviare il prurito provocato dalle punture di insetto o in caso di una reazione allergica cutanea (orticaria). Deve essere sempre prescritto dal pediatra.
  • Antidolorifico e antipiretico questa categoria di farmaci viene utilizzata sia per abbassare la febbre sia per alleviare il dolore al bambino (per esempio, quando spuntano i primi dentini). Al piccolo si possono dare solo prodotti a base di paracetamolo, va invece evitato l’acido acetilsalicilico. ( per i bimbi più piccoli si preferisce solitamente o lo sciroppo o in supposte) . E’ sempre da preferire una consultazione con il pediatra prima della somministrazione.
  • Spray antizanzare
  • Termometro per la misurazione della temperatura
  • Antibiotico a largo spettro .Questo tipo di farmaco serve in caso di infezioni batteriche va sempre prescritto dal pediatra preferibilmente previa visita di controllo.
  • Ghiaccio sintetico è un ottimo modo per avere il ghiaccio subito pronto, schiacciando infatti il centro del sacchetto si raffredda all’istante, avvolgetelo in un fazzoletto prima di metterlo a contatto con la pelle del bambino.
  • Salviette disinfettanti da tenere sempre a portata di mano soprattutto quando si è fuori.
  • Cerotti in modo da ridurre l’esposizione ai batteri sulle piccole ferite o sbucciature. Consigliati quelli waterproof e per i bimbi un po’ più fifoni ne esistono di colorati e con i personaggi dei cartoni animati.
  • Pomata per le contusioni a base di antinfiammatori, questo tipo di prodotto può essere utile per lenire il dolore e ridurre il gonfiore nel caso il bimbo prenda una botta. Prima di applicare qualsiasi pomata sul bambino, va però sentito il parere del pediatra

Potete invece utilizzare dell’arnica in gel nell’immediato eviterà inoltre che fuoriesca il grosso livido.

  • Garze, servono a coprire le ferite più estese.
  • Disinfettante, è meglio preferire un disinfettante privo di alcol per evitare che bruci.
  • Fermenti lattici per il  ripristino della flora intestinale soprattutto da utilizzare in presenza di diarrea o vomito o febbre molto alta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *