La ginnastica artistica raccontata da Flavia nel video del Coni Sport a Scuola

Mi chiamo Flavia, faccio ginnastica artistica”. Sono queste le parole con cui si apre il video del Coni Sport a Scuola – Come nasce una passione volto a sensibilizzare l’importanza dello sport nei più piccoli e il ruolo che la scuola ha nella scoperta di queste passioni.

Tra un passo del gatto e una ruota non proprio perfetta, capovolte e verticali un po’ incerte, la piccola Flavia di appena 6 anni ci racconta la sua passione per una disciplina sportiva che conquista sempre più bambini e che, anno dopo anno, dà vita a nuovi campioni.

Flavia, nella sua piccola divisa blu, dice di aver scoperto la ginnastica artistica a scuola, un giorno come tanti. Il suo ricordo più bello? Il giorno delle gare quando ha svolto i suoi esercizi davanti a tutti e ha vinto la sua prima medaglia. Sì, perché la ginnastica artistica è anche agonismo.

Beh, effettivamente, come si fa a dimenticare l’emozione di una giornata del genere? A distanza di 20 anni o giù di lì anch’io ricordo ancora chiaramente il momento delle gare quando, dopo il saluto al pubblico, la tensione inizia a crescere mescolandosi con la competizione e il desiderio di svolgere gli esercizi senza sbagliare…

E quando le gare sono finite, il momento della premiazione con la distribuzione delle medaglie. È proprio quello uno dei più importanti e belli per le atlete perché, soprattutto all’età di Flavia, il riconoscimento viene dato all’impegno dimostrato non ai risultati ottenuti.

Ascoltando le parole della piccola Flavia, non può che tornarmi in mente un’altra piccola/grande campionessa passata alla storia della ginnastica artistica per essere stata l’atleta più giovane di sempre a vincere il massimo titolo olimpico e la prima ginnasta a ricevere il punteggio più elevato alle parallele asimmetriche durante le Olimpiadi di Montreal del 1976: Nadia Comaneci. Il suo “perfect 10” l’ha resa letteralmente una leggenda vivente.

Cosa accomuna la piccola Flavia e Nadia Comaneci? La passione per uno sport che può dare davvero tanto: la ginnastica artistica.

Ecco il video:

(foto: Raphael Goetter – Flickr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *