Feste di compleanno: giochi con i palloncini

Ogni festa di compleanno che si rispetti deve avere:

  • una torta di compleanno;
  • decorazioni ed addobbi colorati;
  • musica ed intrattenimenti;
  • il regalino di commiato per tutti i partecipanti;
  • tanti giochi!

Proprio in tema di giochi, è bene preparare per tempo, un elenco di giochi di gruppo, da proporre ai bambini durante la festa, perché si sa che i bimbi hanno bisogno di continui nuovi imput e facilmente, volenti o nolenti, dopo un pò che si ha giocanto ad un gioco … , sarà il caso, di  cambiare e giocare a qualcosa di nuovo!
Tra i giochi preferiti dai bimbi, di tutte le età, particolare rilievo ha la palla, per cui, vediamo in questo post, una serie di possibili giochi, con palle e palloncini colorati, da proporre al festeggiato ed agli invitati:

  • il palloncino: divisi in coppia, i bambini devono ballare, tenendo tra di loro, solo con le teste o con il corpo, il palloncino, senza mai toccarlo con le mani e soprattutto senza farlo cadere. Vince chi resiste più a lungo;
  • palloncini: bisogna anzitutto, preparare dei palloncini gonfi, con dentro delle caramelle, quindi, legarli dolcemente, alle caviglie dei bimbi, che dovranno ballare, cercando li uni, di rompere i con i piedi, i palloncini degli altri … non esiste un vincitore ma alla fine è assicurata una scorpacciata di caramelle, per tutti;
  • animali: dopo aver gonfiato tanti palloncini, bisogna disegnare su ognuno vari oggetti e soggetti, ad esempio degli animali, delle persone, dei fiori, eccetera, mischiandoli tra di loro. Al via di un giudice, che nominerà il palloncino da cercare, i bimbi devono cercare di trovare il palloncino giusto;
  • corsa ai palloni: ad ogni giocatore si dà un palloncino, quindi tutti i concorrenti, si mettono carponi dietro la linea di partenza ed al via del giudice, i giocatori devono cominciare a spingere i palloncini con il naso o come si preferisce (soffi, piedi, gomito, eccetera). Chi arriva prima al traguardo vince;
  • acqua, terra, cielo: i bambini, si mettono in cerchio intorno ad un giudice, che tiene il gioco, ad una distanza di almeno a 5 o 6 passi da lui. Questi, lancia la palla a turno a ciascuno partecipante e nello stesso tempo dirà “acqua, oppure cielo o terra”. Chi ha ricevuto la palla, deve rilanciargliela gridando il nome di un animale o di un oggetto che sta nell’ambiente chiamato.

Si tratta di giochi semplici ma divertenti, che si possono svolgere tranquillamente sia al chiuso, che all’aperto, con pochi o con tanti bambini!
Quale di questi giochi vi è piaciuto di più? Non resta che scegliere ed iniziare a giocarebuon divertimento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *