Feste dei bambini: la mappa del tesoro

La caccia al tesoro, è indubbiamente da sempre, un gioco molto apprezzato e ricercato dai bambini, medio grandi! Una caccia al tesoro però che si rispetti, deve avere ovviamente una mappa da seguire e da leggere, per consentire ai piccoli eroi, di immedesimarsi completamente in questa speciale avventura, diventando veri e propri pirati, aiutati da impavide compagne, alla conquista di un prezioso tesoro!

Ecco quindi, per tutte le mamme ed i papà, come realizzare direttamente in casa, una mappa del tesoro che si rispetti, in modo veloce e soprattutto facile: un lavoretto che a piacere e discrezione, può essere altresì svolto direttamente con i propri bambini, creando assieme un fantasmagorico percorso, da seguire lungo audaci sentieri e sorprendenti strade.
Vediamo quindi, i vari materiali, necessari per la preparazione della mappa:

  • un paio di bustine di tè;
  • una teglia abbastanza capiente;
  • acqua;
  • un pentolino;
  • matite, colori ed acquerelli.

Passiamo ora invece, alle diverse fasi della realizzazione della mappa del tesoro:

  • anzitutto, prendere il foglio di carta A4, quindi strappate irregolarmente i bordi ed accartocciarlo;
  • scaldate dell’acqua in un pentolino e mettervi in infusione le bustine di tè;
  • adagiare quindi il foglio di carta in una teglia e ricoprirlo completamente dal tè;
  • lasciare quindi riposare per un paio d’ore il folgio;
  • togliere a seguire il foglio dalla teglia e porlo ad asciugare al sole;
  • una volta asciugato completamente il foglio, si è realizzata la pergamena della mappa del tesoro;
  • è quindi il momento di disegnare la mappa del tesoro, ricorrendo alla propria fantasia o a quella dei propri pargoli!

La caccia al tesoro, è un classico e divertente gioco da proporre nellefeste di compleanno dei bambini, da proporre ai piccoli ospiti, o magari, un modo diverso ed alternativo, per far trovare al proprio bimbo i suoi regali di compleanno o ancora, un modo originale, per creare dei biglietti invito alla festa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *