fbpx

Fenomeno del calcio: a 18 mesi ha già un “contratto”

Care mamme,

se avete un figlio maschio riluttante a riordinare i propri giochi, provate a fargli usare i piedi, invece delle mani e chissà che non scopriate di avere in casa un piccolo calciatore in erba!

E’ proprio quello che è successo al piccolo Baerke van der Meij, olandese di soli 18 mesi nipote di un ex calciatore professionista, immortalato dal padre in un video mentre tira dei palloni nel cesto dei giocattoli. Tre tiri perfetti che fanno presupporre non sia stata solo fortuna ma un vero e proprio talento naturale, accompagnato da una determinazione invidiabile già a quell’età.

Papà Jorg, anch’egli appassionato di calcio e giocatore a livello dilettantistico, posta quindi il video su Youtube e, nel giro di poche ore, il filmato può già vantare oltre 200.000 visualizzazioni.

Ma non è finita qui perché al piccolo baby-bomber è stato addirittura offerto un contratto simbolico dal Venlose Voetbal Vereniging (VVV), squadra di calcio locale di Venlo, città natale della famiglia van der Meij.

Secondo un comunicato stampa diffuso dalla società, il piccolo Baerke “non ha ancora un ruolo preferito, ma in ogni caso si può parlare di un buon destro naturale con un’ottima tecnica, perseverante e, cosa assai importante, possiede i geni del calcio ereditati dal nonno”.

L’accordo con il VVV durerà dieci anni ed è stato firmato (il piccolo l’ha firmato davvero!) dopo un allenamento con il centrocampista Ken Leemans allo stadio De Koel.

Siamo di fronte alla nuova stella del calcio olandese? Chi può dirlo, intanto gustatevi comunque il video, perché è davvero meraviglioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *