fbpx

E’ neonata e gli lacrima un occhio

Può succedere che nei primi mesi di vita, il vostro bambino abbia problemi di lacrimazione e quindi formazione di crosticine sulle ciglia.
Niente paura, si tratta, nella maggior parte dei casi, di dacriostenosi, cioè un’occlusione  monolaterale o bilaterale  del dotto naso-lacrimale, che fa comunicare e permette di drenare le lacrime verso il naso.
Naturalmente questo dotto si apre nei primi 15 giorni di vita, ma può accadere che persista  una membrana che lo va a chiudere in parte o totalmente anche in epoca successiva.
Persiste allora una lacrimazione  limpida e continua, che può facilmente andare incontro a infezioni con formazione di  secrezione  e crostine  ben visibili sulle ciglia.
Se non si risolve spontaneamente nel primo anno di vita, va praticato un sondaggio del dotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *