fbpx

Depilazione con luce pulsata: come funziona?

Ultimamente si sente spesso parlare di luce pulsata, specialmente nella depilazione. Ma in cosa consiste questo processo? La luce pulsata è il rivoluzionario trattamento per gli inestetismi della pelle quali le macchie scure, la couperose, l’invecchiamento cutaneo, peli superflui e tanto altro ancora. La luce pulsata viene chiamata IPL dall’inglese Intense Pulsed Light.

La luce pulsata ha un’azione più efficace del laser e soprattutto è meno invasiva, poiché non lede il tessuto cutaneo.

In quest’articolo parliamo solo della luce pulsata usata per la depilazione delle varie parti del corpo come metodo di epilazione completa definitiva.

Il funzionamento è abbastanza semplice: l’energia luminosa che viene emessa svolge un’azione in profondità sulla pelle agendo sui bulbi piliferi.

Solitamente le sedute vengono effettuate presso i centri estetici, anche se sarebbe meglio andar dal dermatologo per un trattamento del genere. Prima della seduta con la luce pulsata, la zona da trattare viene cosparsa di un gel conduttore, dopo di che si cominciano ad inviare i flash di luce: una seduta ha una durata di circa mezzora, anche se il tempo dipende da quanto è grande l’area da trattare.

Come già detto, è possibile utilizzare la luce pulsata in ogni zona del corpo, anche sul viso. Un trattamento di luce pulsata al viso è opportuno quando vi è presente una folta quantità di peluria e non per due peli.

L’epilazione mediante la luce pulsata può avere degli effetti collaterali. Quello più frequente riguarda l’arrossamento della parte trattata ed in alcuni casi può essere molto intenso. Poi non dimentichiamo il prezzo, paragonato agli altri sistemi di epilazione e depilazione, come le cerette e le creme depilatorie ha un prezzo molto più alto, anche se nell’ultimo periodo il costo è sceso parecchio. C’è da dire che trattandosi di un metodo di epilazione definitivo, alla fine negli anni andremmo a risparmiare, anche se all’inizio pagheremmo di più. Specialmente nell’ultimo anno nei negozi di elettronica, si vedono sempre di più delle macchine per l’epilazione con la luce pulsata. Si tratta di epilatori ad uso casalingo.

Questi epilatori hanno delle lampade che ogni tot pulsazioni vanno sostituite perché diventato obsolete e il prezzo per cambiarle non è proprio a buon mercato. Ultimamente ho notato un nuovo epilatore della Philips che non necessita di cambio lampada perché ha una durata media di 40.000 impulsi di luce. Philips Lumea permette di mantenere una pelle liscia ripetendo il trattamento ogni due settimane per ascelle e zona bikini, e ogni quattro settimane per le gambe. Il massimo del risultato si ottiene di norma dopo quattro o cinque trattamenti. Questo epilatore a luce pulsata dispone di 5 impostazioni che regolano l’intensità della luce per un trattamento delicato ed efficace su diversi tipi di pelle e colori naturale di peli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *