Corredino neonato: ecco cosa serve per l’ospedale

Care future mamme,

ci sono passata anche io, per ben tre volte, e so per esperienza che è molto facile lasciarsi trascinare dallo shopping compulsivo prenatale! Una volta che il pancione è evidente, ci assale quell’irrefrenabile impulso di acquistare tutto ciò che vediamo nelle vetrine, e che ipoteticamente, dovremo far indossare al nostro piccolo dopo la nascita! Spesso quindi ci carichiamo di borse con acquisti in formato micro, 0-3 mesi, senza pensare che i neonati crescono veramente in fretta e, a conti fatti, il nuovo arrivato avrebbe bisogno davvero di poche cose.

Cosa chiedere in regalo?

Ultimamente va di moda stilare una lista nascita che comprende dei regali per il corredo del neonato. Perché non ne approfittate anche voi e stilate una lista con quelle cose che vi servono ma non avete ancora acquistato? Potete inserire sia abbigliamento che accessori per la toeletta, o ancora, i biberon e lo sterilizzatore, succhiotti, carillon e tutto ciò che la necessità o la fantasia vi indica!

Il bello della lista è che potete inserire anche tutte quelle cose per il bebè che non sono proprio indispensabili ma si possono considerare uno sfizio!

Cosa acquistare?

Quando pensiamo al corredo del nostro bambino, dobbiamo valutare la cosa più importante: non acquistiamo mille cose perchè ci fanno impazzire e sono carinissime ma limitiamoci a quello che serve davvero!

Leggiamo innanzitutto la lista che forniscono cliniche ed ospedali con il necessaire per la degenza quindi quello che prepareremo per la borsa dell’ospedale (qui trovate le indicazioni generiche per preparare la borsa per il parto).

Prima di fare spese pazze, controlliamo eventuali regali e vestitini ricevuti da amici e conoscenti e facciamo il conto di cosa ci occorre per la stagione invernale:

  • sacco o tutone, indispensabile per i trasporti al posto del giubbino. Il sacco è molto comodo e si può utilizzare anche per la nanna
  • 10 tutine in ciniglia o altrettanti completini spezzati, magari 5 della prima misura (0/1) e altre 5 della seconda (1/3) ; considerando che in inverno i panni ci metteranno un po’ per asciugare, meglio giocare in anticipo!
  • una decina di body a manica lunga in cotone;
  • 5 o 6 paia di calzine in cotone;
  • muffole e berretto in cotone, utili fin dalla nascita;
  • due cambi di lenzuola in cotone per culla e carrozzina;
  • qualche copertina;
  • una decina di bavagli morbidi da utilizzare durante e dopo le poppate;
  • qualche spugna morbida
  • un accappatoio a triangolo;

Questo è quanto vi occorre per per il corredino del neonato e per i primi tempi, niente di più!

Comunque sia, quando siete in preda agli acquisti, se volete soddisfare ogni desiderio e comprare ogni cosa che vi piace, ricordatevi che i vestitini saranno sfruttati pochissimo e il bimbo crescerà molto in fretta, e non vale la pena di acquistare capi costosissimi o di marca che resteranno chiusi in un armadio.

Dove acquistare?

Per gli acquisti dei neonati è meglio optare per i classici negozi dove si può toccare con mano, valutare il tessuto, verificare la taglia e la misura con relative grandezze ed evitare invece gli acquisti online poiché potrebbe capitare che l’articolo visto in fotografia, dal vivo, non rispecchi le caratteristiche che ci aspettavamo o ancora che le misure, soprattutto se si tratta di siti e marche non italiane, siano troppo differenti dalle reali.

Naturalmente, se siete pro acquisti online, in questo articolo trovate dove acquistare capi della Disney per neonati, di certo la scelta/marca più “simpatica” per sbizzarrirsi con le mise per bebè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *