fbpx

Comunicazione: adesso la si impara con il gioco

Imparare a comunicare in modo efficace non deve essere inteso come un compito gravoso per tutto il tempo. A volte, il modo migliore per imparare qualcosa (e rafforzare il comportamento e il legame) è quello di trascorrere dei bei momenti.

Ecco perché è importante capire che si può imparare a comunicare in modo efficace e a divertirsi giocando con tutta la famiglia! Quindi,ecco qualche piccola idea, per trascorrere dei bei momenti con i vostri figli e con il/la vostro/a partner, nei momenti di pausa, durante il week end e magari, durante le prossime festività pasquali.

Charades

Charades è un gioco che serve ad imparare e ad interpretare il comportamento dell’altro utilizzando il linguaggio non verbale. Un membro del gioco mette in atto una parola o una frase, mentre gli altri membri devono indovinare che cosa lui / lei sta cercando di dire. Si tratta di un gioco divertente e interattivo, ma la parte migliore sta nell’imparare a utilizzare e a capire la comunicazione verbale e il linguaggio del corpo al tempo stesso.

Pictionary

Pictionary è un gioco di parole in cui i membri del team cercano di capire la parola o il disegno dell’altra persona. Non c’è bisogno di essere un artista per giocare, bisogna solo capire gli indizi più efficaci che il disegno riporta. Si tratta di un grande gioco adatto alle famiglie allargate.

L’impiccato

Chi non ama il gioco del boia? Si disegnano delle linee che corrispondono al numero di lettere della parola o della frase dai voi scelta e un cappio. Lo scopo del gioco consiste nel far scegliere all’altra persona le lettere che essa ritenga facciano parte della parola o della frase, al fine di evitare che la si debba impiccare. Ogni volta che viene selezionata una lettera che non fa parte della parola o della frase si aggiunge una parte del corpo al cappio (testa, torso, braccia e gambe).

Bowling

Una notte al bowling potrebbe non sembrare un ottimo modo per comunicare, ma non rappresenta nemmeno qualcosa di tanto sbagliato. Funziona bene con i figli più grandi, con gli adolescenti in particolare. Si tratta di un gioco competitivo, è vero, ma ispira anche le persone ad incoraggiarsi e a sostenersi l’un l’altra. E poi, non c’è niente di più eccitante di uno strike! Il gioco del bowling aiuta a scaricare le tensioni e libera adrenalina nel corpo. E ricordate: il sollievo e la liberazione dallo stress rappresentano un grande incentivo ai fini della  comunicazione.

Carte

Quasi ogni gioco di carte a cui si possa mai pensare costituisce un bene ai fini della comunicazione. Se giocate a poker (naturalmente con i figli più grandi), è necessario che sappiate ed impariate a leggere le espressioni facciali e il linguaggio del corpo del vostro avversario per capire se sta “bluffando.” Se invece state giocando una partita a UNO, arriverete ad un punto in cui è necessario capire di che colore è la carta dell’altro giocatore, per evitare che lui possa vincere la partita.

I giochi rappresentano il modo migliore per stimolare la conversazione e incoraggiare la comunicazione, ma anche per divertirsi un po’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *