Come vestire il neonato per il Battesimo?

Care mamme,

tra gli eventi più importanti dell’infanzia del nostro piccino, che ricorderemo con emozione e commozione, troviamo il rito del Battesimo. In questa occasione è usanza celebrare con un rinfresco di ringraziamento invitando coloro che partecipano alla cerimonia, e donando una piccola bomboniera per ricordare la giornata anche a distanza di tempo.

Se volete consigli per un Battesimo “fai da te”, leggete i nostri consigli e se volete le dritte per un Battesimo ad hoc leggete qui!

Uno degli aspetti che più preoccupa noi mamme nell’organizzazione dell’evento, è come vestire il neonato per il Battesimo: che colore scegliere il vestitino? Meglio rimanere sul classico od osare per un abitino più moderno e meno elegante? Scarpette sì o scarpette no? Cuffietta e giacca sono essenziali? Quale colore scegliere?

Scegliamo il vestitino

Per la cerimonia del Battesimo abbiamo due possibilità:

  • scegliere un abito tradizionale, un abitino lungo bianco, simbolo della purezza, adatto a maschietti e femminucce, magari che si tramanda di generazione in generazione
  • optare per un vestito diverso dalla classica veste, un abitino per le femminucce e un pagliaccetto o un completino spezzato per i maschietti, impreziosito da pizzi e trine

Per quanto riguarda il colore da scegliere, orientiamoci su colori classici: l’ideale sarebbe preferire un abitino bianco o avorio, ma se non impazziamo per questi colori possiamo anche buttarci su un rosa pastello o un azzurro tenue, adatti all’occasione.

Quindi ricapitolando, scegliamo un pagliaccetto o una tuta in raso, cui aggiungeremo una giacchina o se preferiamo il completo, possiamo optare per un frac, composto da camicina, giacca e pantaloni morbidi senza dimenticare cuffia, bavaglino e calzine da abbinare per i maschietti, e lungo vestitino che copre i piedini in pizzo o lino, ricco di pizzi e trine con calzino e bavaglio abbinati per le femminucce, e se vogliamo, al posto della cuffia, possiamo utilizzare una fascetta in pizzo.

Gli accessori da abbinare

Se avete deciso quale abitino far indossare al vostro piccolo, ora non vi resta che scegliere gli accessori: se il Battesimo verrà celebrato nel periodo attuale, sarà meglio abbinare una copertina bianca o avorio, per coprire il piccolo durante il rito; anche la bavetta fa parte degli accessori cui dedicare un pensiero, e si può scegliere tra un bavaglino ricamato a mano, con un riferimento al Battesimo, o il nome del piccolo, o una bavetta semplice, rigorosamente bianca.

Altro accessorio importante è la cuffietta, soprattutto se si tratta di un neonato piccolissimo, più o meno lavorata a seconda del sesso del bebè. Piedini rigorosamente coperti anche se si celebra in piena estate, quindi sì a calzini in cotone bianchi, con dei pizzi per le femminucce.

Le scarpe, se il bambino è piccino, non sono indispensabili, ma se si decide di utilizzarle è necessario abbinare il colore all’abitino.

Acquisti online

Se volete avere un’idea del vestitino più adatto all’occasione, nel web ci sono molti siti che offrono svariati articoli per l’occasione: deliziosi vestitini e completini per abbigliare il bimbo in questa occasione speciale. Nelle immagini seguenti vediamo diversi modelli, il primo unisex, il secondo assolutamente femminile.

In questa immagine  vediamo un completino classico di Etsy.com composto da camiciola, pantalone, cuffia e bavaglio, semplice, in lino, adatto per la stagione calda, completamente confezionato a mano e su misura del bambino.

Se amiamo i vestitini più sfarzosi e ricchi di particolari, ecco un abito ricco di particolari, un modello adatto a una piccola principessa, della casa Alyexpress.com, un delizioso abito in pizzo coloro avorio con cuffietta abbinata.

Il buon senso vi aiuterà a fare la scelta giusta evitando di acquistare vestitini non adatti all’occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *