Come avere denti bianchi e splendenti

E’ una cosa comune interrogarsi su come avere denti bianchi, il sorriso è una delle parti più importanti del nostro viso e dobbiamo prendercene cura nel migliore dei modi. Con l’avanzare dell’età la dentatura tende a macchiarsi e ingiallirsi, perdendo lo splendore e il bianco che aveva prima.

Come si può rimediare a questa situazione?

Esistono tanti rimedi naturali che aiutano a sbiancare i denti, non è necessario ricorrere allo sbiancamento chimico che con i suoi prodotti aggressivi va ad indebolire e assottigliare lo smalto naturale dei denti.

Consigli su come avere denti bianchi

Tra i primi rimedi casalinghi su come avere denti bianchi c’è sicuramente il bicarbonato di sodio. Mischiatene un po’ all’acqua fino a creare una pasta e spazzolatelo sui denti con l’ausilio dello spazzolino. Questo è uno sbiancante naturale, attenzione però a non utilizzarlo troppo spesso perché è parecchio aggressivo sui denti.

Al bicarbonato potresti integrare la masticazione di alimenti specifici che vanno ad aumentare la salivazione. La saliva è fondamentale perché neutralizza l’acido che causa le carie e aiuta a lavare i residui di cibo che vanno a depositarsi sul dente. Gli alimenti utili a questo sono: sedano, mela, pera, carota e le gomme da masticare senza zucchero.

Prodotti per lo sbiancamento da usare a casa

Se preferisci affidarti a un prodotto specifico invece che cimentarti con il fai da te, sappi che in commercio trovi tanti dentifrici validi che ti aiutano ad ottenere denti bianchi. Tra questi abbiamo il Bio White, un dentifricio a base di carbone attivo che ti aiuta ad eliminare le macchie gialle o, in alternativa, il kit Ionic White, composto da un gel con perossido di idrogeno e un piccolo led che attiva gli ioni rendendo i denti bianchi e splendenti.

I dentifrici sbiancanti che trovi in commercio aiutano anche ad eliminare le macchie superficiali, perché contengono degli agenti abrasivi e chimici in grado di eliminarle. Questi prodotti vanno utilizzati per brevi periodi, per ovvi motivi, a differenza dei kit di sbiancamento non agiscono sul colore della dentatura.

Come avere denti bianchi prevenendo le macchie

Oltre ad andare ad agire a danno fatto, possiamo cercare di prevenire le macchie dei denti, mantenendo il bianco più a lungo. Man mano che passano gli anni, lo smalto dei denti si consuma, è fisiologico. Questo causa l’ingiallimento poiché il secondo strato del dente è più giallo di quello superiore. Se hai eseguito da poco uno sbiancamento, con delle semplici regole e piccoli accorgimenti, puoi far durare il trattamento fino ad un anno. Lo sbiancamento, soprattutto quello eseguito dal dentista, non andrebbe fatto più di una volta all’anno, proprio per evitare di assottigliare ulteriormente lo smalto dei denti.

La prima cosa da evitare se vuoi mantenere i denti bianchi è il fumo. Fumare, oltre ad essere dannoso per la salute, annerisce lo smalto dentale e provoca macchie marroni che penetrano in profondità. Più a lungo si fuma, più complicato sarà eliminare le macchie. Evita anche gli alimenti che scoloriscono i denti, ad esempio il caffè o il classico tea. Alla lista si aggiungono anche bibite scure e succhi di frutta. Un metodo per bere questi liquidi senza rischiare di macchiare i denti è farlo attraverso una cannuccia, oppure sciacquarsi la bocca dopo l’assunzione.

Anche alcuni farmaci possono macchiare i denti, come ad esempio i collutori antibatterici che contengono la clorexidina, o alcuni antistaminici. In ogni caso, il metodo primario per preservare il bianco dei denti è una buona cura giornaliera. Spazzola a lungo i denti almeno tre volte al giorno, ancora meglio se con lo spazzolino elettrico che va più in profondità ed evita la creazione di tartaro e placca. A questo aggiungi un collutorio e il filo interdentale da passare tra i denti la sera prima di andare a dormire. Esiste un Kit pensato per rendere l’attività di igiene orale quotidiana il più completa possibile: Denta Pulse, che contiene tutti gli strumenti che ti servono per prenderti cura della tua bocca. Indicati per donne, uomini ed adolescenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *