Come arredare la cameretta

Quando sta per arrivare un bambino/a, la mamma si appresta a creare il “nido”, vuole che tutto sia perfetto per il piccolo/a.

Allora si comincia a sistemare la cameretta, a tinteggiare le pareti, comprare gli arredi e i giochi per bambino o la bambina.

In questo articolo troverete alcuni consigli per arredare e colorare la vostra cameretta così che sia pronta e accogliente per il grande evento.

L’arredo parte dalle pareti

La cameretta avrà un colore unico, ci saranno dei disegni?

Noi possiamo consigliarvi gli adesivi murali, vi proponiamo alcune foto per vedere come può essere il risultato.

Abbiamo scoperto sul sito da dove abbiamo raccolto queste foto che per chi ha competenze grafiche è possibile stampare un file che viene caricato dall’utente. Così si potrà realizzare adesivi personalizzati.

Oltre alla possibilità di adesivi personalizzati, visto ormai che la carta da parati è tornata di moda possiamo anche usare quella per decorare la nostra camera da letto, abbiamo trovato qualcosa di interessante qui: carta da parati camera da letto.

Vi proponiamo qui alcune fantasie che possono darvi uno spunto per la scelta:

Ora pensiamo all’arredo della cameretta

Vi proponiamo alcune suggestioni di camerette, così da fantasticare e creare l’arredo adatto alle esigenze del vostro bambino.

L’angolo morbido

spazio adatto al gioco dove il bambino può giocare in sicurezza, gattonare e quando sarà più grande leggere.

In una stanza predisporre uno spazio comodo con un tappettino o un tappeto può essere utile e di arredo.

Il lettino

Non esageriamo con strutture difficili poi da rimuovere, ricordiamoci che nel giro di 2/3 anni i bambini non stanno più nel lettino, sarà opportuno che il lettino si possa anche adattare togliendo una delle sponde. Come nell’ultima immagine presentata dove è esposto un lettino ikea.

L’armadio

Armadio capiente e di una tinta che sia adatta anche poi durante l’adolescenza, a meno che non abbiate la possibilità di budget di cambiare spesso gli arredi, l’armadio è uno di quegli arredi che rimarrà finché vostro figlio non uscirà di casa.

Speriamo di aver dato qualche spunto ed idea al vostro progetto di famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *