Coliche e stitichezza: il massaggio “vincente”

Care mamme,

abbiamo già parlato del massaggio al bebè e di quanto possa essere benefico sotto più punti di vista. Vorrei riprendere questo discorso perché il massaggio può essere anche una terapia nel caso il neonato soffra di mal di pancia, e anche se, con l’introduzione dei cibi e delle pappe, faccia fatica a evacuare e abbia un po’ di stitichezza (nel senso generale del termine:  la “stitichezza”clinica è un disturbo molto preciso, qui intendo riferirmi semplicemente a un po’ di fatica nel fare la cacca quando diventa più solida a causa dell’introduzione dei cibi).

Il mal di pancia del neonato è un disturbo che può avere molte cause e nelle società occidentali è molto comune. I piccoli si lamentano e piangono per ore filate perché sentono dolore, o perché hanno aria, o perché infastiditi da movimenti dell’intestino. A volte, le cause di questo disturbo sono sconosciute. Si può però provare a dare sollievo al bimbo con la scelta di alcune posizioni e di alcune “manovre”, cioè dei massaggini particolari, che portano beneficio e attenuano o fanno scomparire i dolorini risolvendo il problema.

Questa mia affermazione potrà sembrare esagerata ma conosco personalmente una mamma che praticando massaggi quotidiani alla sua piccola ha fatto sparire le coliche! Da parte mia, invece, massaggio la mia piccola quando mi accorgo che deve andare di corpo ma si trattiene, forse perché disturbata da supercacche da pappe di cui ho parlato poco sopra. Il massaggio e qualche posizione azzeccata mettono in moto l’intestino e, diciamo, danno una motivazione in più alla piccola perplessa 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *