fbpx

Baratto giochi, appuntamento a Roma il 13 aprile

Care mamme,

oggi vi presentiamo un’iniziativa dedicata al consumo sostenibile e alla cultura del riciclo, che si svolgerà al Circolo Ricreativo Caracciolo (Via Francesco Caracciolo, 23°, Prati, Roma) domenica 13 aprile dalle ore 11 alle 19. La manifestazione dal titolo “Ce l’ho ce l’ho mi manca”, alla prima edizione, è dedicata allo scambio di giocattoli usati: un modo per insegnare ai più piccoli un consumo etico e responsabile, con il baratto di un giocattolo che il bimbo non usa più.

Un vecchio giocattolo di nostro figlio può, infatti, rappresentare una piacevolissima novità per un altro bambino, che questo gioco non l’ha mai visto né usato. Anziché buttarlo o lasciarlo inutilizzato meglio riciclarlo! In questo modo un giocattolo “vecchio” può trovare nuova vita nella cameretta di un altro bambino.

L’idea alla base della manifestazione è quella di insegnare ai piccoli a capire il valore del baratto e del riciclo, in modo da ridurre i rifiuti e ripensare il gioco come momento di scambio. Giocattoli, strumenti musicali, libri, peluches, tutto quanto è ancora in buono stato, ma non più utilizzato, potrà essere scambiato domenica 13 aprile.

La modalità di scambio prevista è quella del pagamento dei giochi consegnati all’ingresso, e pronti per essere barattati, con delle monete simboliche, con le quali i bambini potranno “acquistare” altri giocattoli.

Il tutto grazie ai volontari dell’associazione “La carovana dei sorrisi”, che da molti anni in collaborazione con l’ospedale pediatrico romano “Bambino Gesù” si impegna per la divulgazione del valore terapeutico e salutare del ridere. I giocattoli che non saranno barattati verranno raccolti e donati ai reparti di pediatria degli ospedali per far sorridere e giocare tanti piccoli ammalati.

Accanto alla manifestazione dedicata al baratto dei giocattoli anche un Mercatino Family Friendly con proposte a misura di famiglia, laboratori ricreativi per grandi e piccini e stand per la degustazione di prodotti tipici.

A cura di Manuela Boschetti(Foto: www.bebeblog.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *