Addome flaccido, diastasi dei muscoli retti dell’addome ed ernia ombelicale

Non tutte tornano ad avere un addome asciutto dopo la gravidanza come le modelle.

Spesso infatti dopo la gravidanza possono restare sulla pancia : un eccesso di cute, una separazione centrale della muscolatura e spesso un rigonfiamento a a livello dell’ombelico che corrisponde ad un’ernia ombelicale.

Non bisogna allarmarsi, bisogna inanzitutto sapere che il quadro può migliorare negli otto mesi dopo la gravidanza, soprattutto se ci si aiuta con dello sport.

Altrimenti bisogna valutare l’eventualità di un intervento chirurgico.

Gli interventi chirurgici sono diversi e variano a seconda della gravità della situazione : se il problema principale è l’eccesso di pelle sicuramente è indicata un’ addominoplastica ; lo stesso intervento è comunque consigliato in caso di importante diastasi (divisione) dei muscoli retti e contemporanea ernia ombelicale.

La presenza di una ernia ombelicale  non è comunque  sempre sinonimo di chirurgia.

Inanzituttutto si operano le ernie di dimensioni significative (> 4 cm) e/o che possono dare sintomi importanti (strozzatura), poi ci sono interventi poco invasivi con una cicatrice attorno all’ombelico o addirittura in laparoscopia.

Per qualsiasi dubbio eseguite una visita specialistica e una ecografia della parete addominale.

Dott.sa Fiorella Albonico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *