A quale età si può passare all’agonismo?

Per sport agonistico si intende un’attività fisica praticata in modo continuativo e codificata  da precise regole organizzative, finalizzata al raggiungimento di prestazioni sportive di elevato livello e che richiede un intenso impegno psicofisico.
Tutte le Federazioni sportive precisano, all’interno dei loro regolamenti, l’età d’ingresso richiesta: per la ginnastica artistica è di 8 anni, per la danza 6, per il calcio 12. Le gare di nuoto si possono iniziare a 8 anni, la pallanuoto l’anno successivo, mentre per tuffi e nuoto sincronizzato, bisogna aspettare di compiere 10 anni.
L’età rientra nella “certificazione  di idoneità agonistica”, un accertamento dello stato di salute più approfondito rispetto a quello richiesto per gli sport a livello amatoriale.
Il bambino infatti deve raggiungere una maturità cardiorespiratoria e muscolo scheletrica sufficiente a sostenere un impegno  fisico di una certa entità.
Una stimolazione prematura  di muscoli e articolazioni  aumenta il rischio di traumi.

Immagine tratta da it.lifestyle.yahoo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *