fbpx

3 giochi per bambini da fare all’aperto | Età 6-8 anni

Anche se il meteo fa un po’ di bizze in questa estate, di certo le temperature miti permettono ai bambini di giocare tranquillamente all’aperto. A volte, però, proprio perché il tempo che si riesce a trascorrere fuori dalla mura domestiche è poco, non si sa a che gioco giocare. Per questo oggi vi suggeriamo 3 giochi per bambini da fare all’aperto perfetti per la fascia d’età compresa fra i 6 e gli 8 anni.

Vediamoli assieme.

Giochi all’aperto per bambini – Strega comanda color

Si tratta di uno dei giochi di squadre per bambini più famosi di sempre, e di certo qualche mamma se lo ricorda ancora (io sì!). In pratica, un bambino dovrà impersonare la Strega e comandare il colore ripetendo “Strega comanda color color…. xy”. A questo punto, tutti i dovranno correre e toccare un oggetto del colore comandato dalla Strega. Chi, mentre cerca il colore, viene acchiappato dalla Strega perde e viene eliminato.

Nel dettaglio:

  • giocatori: da 3 a +
  • luogo: spazio aperto ma con oggetti a disposizione (tipo un giardino)
  • materiale occorrente: nessuno

Giochi d’estate per bimbi – Le statue di ghiaccio

Fa caldo caldissimo? Se non avete la possibilità di andare al parco o di avere un giardino, questo gioco può essere realizzato anche sul balcone o sul terrazzino di casa. Tutto quello che dovrete fare è procuravi qualche cartone vuoto del latte o del succo di frutta – quelli in tetrapack grandi per intenderci – e versarci dell’acqua dentro. Metteteli nel freezer a congelare. Il giorno dopo, prelevate i rettangoli di ghiaccio, date ai bambini un cucchiaio e via a realizzare delle statue!

Cosa serve nel dettaglio:

  • giocatori: da 1 a +
  • luogo: qualunque, preferibilmente all’aperto
  • materiali: cartoni in tetrapack; cucchiaio di metallo

Giochi di movimento per bambini – Mosca e ragno

Per concludere, vi spieghiamo con un video come organizzare un super gioco per bambini all’aperto: mosca e ragno. Il gioco è molto dinamico, quindi evitate le ore più calde della giornata.

Ecco la spiegazione e tutto quello che occorre per cominciare subito a divertirsi:

(fonte foto: pixabay.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *