Ventinovesima settimana di gravidanza

Al raggiungimento della ventinovesima settimana di gravidanza il vostro bambino è lungo circa 37 cm e pesa 1.3 kg circa, ma nelle prossime settimane arriverà fino a triplicare il suo peso (prendendo circa 200 grammi a settimana). La sua attività sensoriale si sviluppa sempre di più, grazie alla rapida e continua crescita della corteccia cerebrale. I polmoni ora sono già in grado di respirare. Il bambino inizia a regolare autonomamente la temperatura corporea e il midollo produce globuli rossi. Ogni giorno espelle quasi mezzo litro di urina che si disperde nel liquido amniotico.

In queste settimane, vedrete il vostro addome crescere costantemente e l’utero, che dall’inizio della gravidanza ha aumentato le proprie dimensioni di circa 10 volte, sale fin quasi alla base della gabbia toracica. Le giunture del bacino iniziano ad allungarsi per prepararsi al parto, quindi è normale avvertire più fitte e dolori, anche a gambe e schiena per il sempre maggiore peso dell’utero. Di notte potreste essere svegliate bruscamente da un crampo ai polpacci: per farlo passare, afferrate il piede con la mano e tirate la punta del piede verso di voi, per tendere il muscolo. Riaddormentarsi si farà sempre più difficile perché, ora che il parto è praticamente dietro l’angolo, la paura aumenta: potreste aver paura di non saper riconoscere l’inizio del travaglio oppure di non accorgervi di aver rotto le acque. Potete stare tranquille, ci penseranno loro a farsi riconoscere…senza margini di errore!

Torneranno ad affliggervi l’acidità di stomaco, la stitichezza e forse anche le emorroidi.

Il vostro ginecologo vi potrà chiedere di tenere più sotto controllo i movimenti del feto, tramite un semplice test che potete eseguire tranquillamente da sole: basta che vi sdraiate su un fianco e contiate tutti i movimenti che il bambino fa in un’ora, ripetendolo 2-3 volte al giorno. Dovreste avvertire ogni volta almeno 10 colpi del bebé, se ne rilevate meno avvertite il ginecologo.

Torna all’indice ————Vai alla trentesima settimana

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - MammaOggi.it è un marchio Fair Magazine CF/P.iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità