Ottava settimana di gravidanza

Nell’ottava settimana di gravidanza l’embrione, sempre dalla testa al coccige, misura tra i 13 e i 16 mm. La testa e il collo ancora costituiscono la parte principale, circa la metà, del corpo ma l’aspetto dell’embrione è cambiato radicalmente: ora non somiglia più a un cavalluccio marino o a un gamberetto, ma ad un vero e proprio essere umano, anche se in miniatura. Tutti gli organi hanno iniziato a svilupparsi e si trovano nella posizione corretta, appaiono testicoli o ovaie, alcuni dei centri principali del cervello (come talamo, ipotalamo e cervelletto) sono formati, nel cuore si distinguono valvole aortica e polmonare e i bronchi si suddividono già nelle caratteristiche diramazioni.

Anche cartilagine e ossa del vostro bambino continuano a svilupparsi, si distinguono addirittura ginocchia e gomiti, così come le dita delle mani, che sono ben definite nonostante siano collegate da una sorta di membrana. Presto, anche dalle piante dei piedi spunteranno le dita. Si riscontrano già i primi riflessi dell’embrione, come il succhiare e lo stringere.

In quest’epoca di gestazione, il vostro utero sarà grande quanto un pompelmo e, anche se non  riuscite a sentirlo, si contrae in continuazione e, crescendo, vi potrà provocare crampi o fastidi al basso ventre e ai fianchi. La cervice diventa morbida e bluastra.

Purtroppo, potreste soffrire anche di sciatalgia, ossia di un’infiammazione del nervo sciatico dovuta all’utero che preme su di esso, che dalle natiche può arrivare fino alle gambe. Cercate di diminuire la pressione sul nervo anche stando sdraiate sul fianco che non vi fa male. Anche l’umore non è dei migliori, sarete stanche (è più che normale visto che lo sviluppo del bambino è così intenso e rapido), parecchio irritabili e anche un tantino depresse…non è così che immaginavate la gravidanza vero? Care future mamme, non sentitevi in colpa, è difficile sentirsi al settimo cielo con tutti questi scombussolamenti ormonali ma abbiate pazienza, la situazione migliorerà presto.

Torna all’indice ————Vai alla nona settimana

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - MammaOggi.it è un marchio Fair Magazine CF/P.iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità