About the author

Related Articles

4 Comments

  1. 1

    paola

    è molto bello sapere come ci si prepara ad accogliere un bambino nelle altre porti del mondo, ma in qualsiasi posto esso è sempre un evento meraviglioso. Ciao da paola

    Reply
  2. 2

    sesa

    E' proprio come dici tu Paola: ogni Paese ha le sue tradizioni ma la gioia di diventare mamma è la stessa in tutto il mondo! Grazie per il tuo commento!

    Reply
  3. 3

    Io e mio figlio

    Ciao,
    stasera per la prima volta accedo a questo sito e scovo un particolare per me molto di interesse: leggo che chi ha scritto l'articolo oggi vive in Svizzera.
    Io sto vivendo un pessimo momento, sono una mamma "grandicella" di un bimbo di quasi 5 anni, da maggio sono in Cassa integrazione e per di più al ritorno dalle vacanze il papà di mio figlio ci ha chiuso la porta di casa con un espediente che più meschino non si può e così il mio bambino ed io ci siamo ritrovati vittima di questo delinquente a piede libero che però è un professionista napoletano con tanto di proprietà, rendite, macchine appariscenti, moto e cavalli e che a noi non sta dando una lira (pardòn un euro!) per ridurre me alla fame e mortificarmi moralmente e fisicamente. Ho una cara amica in Svizzera che mi vuole convincere a raggiungerla e vorrei davvero sapere da cosa partire, perché il mio desiderio più grande è privare di nulla questo angioletto di bambino sceso in terra e che è vittima dell'egocentrismo, vanità e prepotenza di quest'uomo malvagio oltre che delle mia stupidissima ingenuità.
    So che la Svizzera è molto ben organizzata specie con i bimbi ma ne so ben poco, nè vorrei piazzarmi a casa di un'amica a dar fastidio. Chi mi può aiutare a far luce in questo momento buio per trovare una strada migliore ??
    Ciao

    Reply
  4. 4

    sesa

    Carissima, il tuo commento mi ha colpito molto e spero davvero che tutto si sistemi presto e per il meglio, sia per te che per un bambino che non ha colpe.
    Sì attualmente io vivo in svizzera, nella parte tedesca, ed è vero che per i bambini c'è molto (asili nido, tagesmutter, gruppi di gioco), che hanno un costo rapportato alla qualità del servizio, quindi decisamente alto.
    Magari un salto dalla tua amica lo puoi fare, per valutare la situazione un po' più da vicino, penso che solo così potrai renderti veramente conto se questa può essere la soluzione giusta per voi.
    Spero di esserti stata di aiuto e ti faccio un gran in bocca al lupo per tutto!

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - MammaOggi.it è un marchio Fair Magazine CF/P.iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità