About the author

Related Articles

65 Comments

  1. 1

    sara

    ciao….io non ho mai visto persone ,ragazze,che sono rimaste incinta così presto…sui 15-16 anni.Non vorrei sembrare insensibile ma prima di fare certe cose,come un rapporto sessuale,si devono guardare bene i rischi e le conseguenze…

    Reply
  2. 2

    fabiola

    Bhe che dire io ho 16 anni e vorrei un bambino anke il mio ragazzo è daccordo..anke xkè ci uniremmo ankora di più ..e poi io amo la sua famiglia visto che poi cn il tempo (come dice mia madre) potrei scocciarmi di essere fidanzata in casa in faccio un bimbo e cosi x sempre dovrà essere cosi !! datemi un consiglio!!

    Reply
    1. 2.1

      Giulia

      vuoi un bambino così tu e il tuo ragazzo vi unirete ancora di più?il bambino non è un oggetto ma una enorme responsabilità RICORDALO!
      e poi la tua frase ''potrei scocciarmi di essere fidanzata in casa in faccio un bimbo e cosi x sempre dovrà essere cosi'' dimostra che non sei affatto matura per un bambino!spero sul serio che non farai questa sciocchezza perchè si capisce che non sei pronta!

      Reply
    2. 2.2

      Fabiola

      ciao fabiola,io sono Fabiola! ho 18 anni e sono rimasta incinta a 17 anni…adesso la mia cucciola ha 6 mesi e nn ti assicuro per nnt che il rapporto con la gravidanza si unisce di più…se lo stai facendo per questo motivo te lo sconsiglio davvero!!!

      Reply
    3. 2.3

      Simone

      non c’è niente di male se vuoi un bambino. il mio consiglio e di farlo veramente

      Reply
    4. 2.4

      MariaS

      I bambini nonso colla, ma piccol persone che hanno bisogno di persone adulte che dedichino loro tutta l’attenzione. A 16 anni la tua attenzione dev’essere sulla tua propria crescita, non puoi occuparti di quella id un altro, se non a scapito della tua.

      Reply
  3. 3

    lolly e polly

    sarebbe stupendo per me averne uno ora che ho sedici anni 🙂

    Reply
    1. 3.1

      MariaS

      Fai la baby sitter, così vedi quanto sono belli i momenti incui non stai con i bambini e puoi dedicarti a quelle cose che sono di certo più adatte a una sedicenne: leggere, stare con le maiche, viaggiare, scoprire la propria dmensione nel passaggio dall’ainfanzia all’età adulta, senza la responsabilità di far diventare una persona adulta un bambino (senza saperlo fare perché non lo si è ancora).

      Reply
  4. 4

    vakentina

    ciao so na ragazza di 16 anni e forse sono rimasta in cinta…la cosa è che vorrei sapere di più sull'emancipazione del minore…visto k io ho ank il ragazzo piu grande che lavora e ha casa e quindi sono sicura de sta cosa…poi io e lui siamo fidanzati a casa solo che da parte di mio padre non c'è tanta simpatia e da parte della sua famiglia mi hanno preso come una figlia/sorella

    Reply
  5. 5

    Lucia

    Io ho 16 anni, vi posso dire che avere un figlio non è semplice,non è un giocattolo e i nove mesi di gravidanza,Possono essere meravigliosi da un lato,ma può capitare una gestazione complicata come quella di mia madre,che incinta di me ha PERSO 20 kg xk dal primo giorno fino all'aultimo nn ha potuto mangiare nulla data la nausea,Al parto (12 ore di travaglio) era totalmente asciutta e io potevo morire,A te fabiola dico di crescere di aspettare che sia il momento giusto finisci la scuola almeno,aspettate ancora 2-3 anni e vedrai come cambierai idea,Vakentina ti consiglio di fare un test di gravidanza,e nel caso in cui l'esito sia positivo,parlane a lui e capisci se si vuole assumere la responsabilità di padre,e poi appena deciso cosa fare,parlane con i tuoi,prima con tua madre che essendo donna e avendo avuto già una gravidanza saprà consigliarti Buona fortuuna Un saluto.

    Reply
  6. 6

    Giada

    Io ho 16 anni e sono rimasta incinta facendolo prottetta..sarò una ragazza madre e single ma non mi interessa xk sn felice di portare avanti la mia gravidanza e supererò tutto gli ostacoli ke questa mia decisione propone! Nascerà a marzo !

    Reply
    1. 6.1

      giulia

      giada io sono nella tua stessa situazione..16 anni e incinta..fidanzata da due anni con un ragazzo qi cui sono follemente innamorata..sono rimasta incinta prendendo la pillola…e non mi pento asolutamente della scelta di tenere la mia bambina..tra circa un mese andremo a convivere e siamo prontissimi all arrivo di camilla:-) che arrivera a maggio 🙂

      Reply
      1. 6.1.1

        MediaZen

        Congratulazioni Giulia, sarai una mamma bravissima perché sei coraggiosa, un abbraccio!

        Reply
        1. 6.1.1.1

          giulia

          grazie =)

          Reply
      2. 6.1.2

        linda

        beata te giulia. Sei fortunata. Io sono rimasta incinta e ho dovuto abortire 🙁 sono stata malissimo 🙁 Ti faccio milioni di auguri. Ciao cara (:

        Reply
        1. 6.1.2.1

          isabella

          IO ho 16 tra pochi giorni e ho paura di essere rimasta incinta ho fatto un test domenica ed è risultato negativo non sintomi ma al minimo star male penso sia una gravidanza e ho una paura cane anche perche i miei genitori sono molto antichi di mentalità e non si immaginerebbero mai che io.. ecco .. come faccio a dirlo a loro ??

          Reply
          1. 6.1.2.1.1

            MariaS

            Vai al consultorio.
            Considera che tra dieci anni sarai ancora giovanissima e potrai avere un figlio da persona matura, con alle spalle un’istruzione e probabilmente già un lavoro.

        2. 6.1.2.2

          Fabiola

          scusa la domanda,ma xk hai dovuto abortire?

          Reply
    2. 6.2

      francesca

      CIAO ANCHE IO SONO UNA RAGAZZA DI INCINTA E HO 16 ANNI MA X FORTUNA NN SARò UNA RAGAZZA MADRE XKE IL MIO RAGA LA VOLUTO E IO SONO STATA D'OCCORDISSIMO NN VEDRO L'ORA CHE NASCE CI MANCA POCO SOLO UN MESE!!NASCERà A FEBBRAIO

      Reply
  7. 7

    francesca

    CIAoooo…anche io sono una ragazza di 16 anni sono fidanzata da 2 anni ee ho scoperto che sono incinta il mio raga e contentissimo xke vuole avere anche lui un bimbo….♥ / E QUANTE PERSONE MI HANNO DETTO CHE NON CE LA FARò PERCHè SONO TROPPO GIOVANE … MA SO CHE SE DIO MI HA DATO UN REGALO COSì SPLENDIDO è PERCHè MI DARà LA FORZA DI ESSERE UNA BRAVA MADRE ♥

    Reply
    1. 7.1

      Ele

      ciaooo… io ho 15 anni e sn incinta…i miei l'hanno presa bn e anke il mio ragazzo…sn fidanzata con uno di 17 anni da 2 anni e a giugno,quando nascerà nostro figlio(avremo un maschietto e lo chiameremo James xk lui è inglese) andremo in Inghilterra…che bello non vedo l'ora!!!!!

      Reply
    2. 7.2

      MariaS

      Dio nonti ha dato un regalo, hai fatto sesso.

      Reply
  8. 8

    Zuleika

    io ho 16 anni e sono fidanzata da 8 mesi con il mio ragazzo.. a me è successo di tutto negli ultimi due anni!
    L'anno scorso ho avuto un aborto spontaneo al secondo mese e ho sofferto tantissimo, mentre il mese scorso ci si è rotto il preservativo così ho preso la pillola del giorno dopo, durante il ciclo ho avuto un rapporto non protetto completo con il mio ragazzo e questo mese sono in ritardo di 6/7 giorni… Ho deciso che martedì farò il test e poi si vedrà.. Qualche consiglio nel caso fossi rimasta incinta ?

    Reply
    1. 8.1

      MariaS

      Considera un corso sugli anticoncezionali.
      Se sei incinta non temere, l’aborto non ti lascia nessun segno indelebile, potrai avere figli in un altro momento. A sedici anni hai davantia te milioni di possibilità, non fartelel togliere da un ‘bellissimo’ figlio, che vorrebbe una madre con un po’ più di esperienza di vita.

      Reply
    2. 8.2

      Sandra

      La prossima volta pensaci bene a quello che stai facendo!

      Reply
  9. 9

    Elisa

    ciao a tutte, io sono Elisa e ho 17 anni. sono alla 37'esima settimana di gravidanza. allora io vorrei rispondere a
    Zuleika che nel caso tu fossi incinta, ti consiglio di dirlo subito a tua madre e non come ho fatto io che non l'o detto a nessuno per quasi 2 mesi e poi sono svenuta a casa con i miei. poi ti dico che ti dovrai preparare a non uscire sempre la notte, perchè si è stanche. comunque il mio bimbo (LUCA) dovrebbe nascere il 28 aprile. per qualsiasi motivo potete chiedere pure a me! =) un bacione a tutte voi!!!

    Reply
    1. 9.1

      Angela

      Come l'hanno presa i tuoi? che tipi sono?

      Reply
  10. 10

    Kikka

    Ciao a tutte sono Francesca e ho 17 anni..sono alla 21' settimana,e il mio ragazzo ha quasi 19 anni,ma mi è vicino + che mai!! L'unica mia preoccupazione è il fatto che viviamo con mia madre( che è separata)..e ha lo sfratto,presto ci tocca uscire fuori,e io nn so che fine farò dato che purtroppo il mio ragazzo non trova per niente lavoro e non abbiamo basi solide che possono aiutarci,siamo rovinati!! Cosa posso fare?! Non vojo assolutamente perdere il mio bambino/a alla nascita,e vederlo affidato a qualche estraneo..xkè qst credo sia la cosa + bella che potesse capitarmi,e non me ne pento nemmeno minimamente..ho chiesto aiuto a tutti,chiese comuni ecc.. nessuno aiuta,nessunooo!! Avete soluzioni o consigli,anche se so che è difficile capire,bisogna trovarsi dentro qst situazione!!

    Reply
    1. 10.1

      Angie

      Ciao ho sentito spesso che quando ci sono di mezzo dei minori, il tuo bambino quando sarà nato, non ti possono più sfrattare, e comunque se accadesse provate a fare domanda all’Aler per le case popolari, e magari rivolgetevi ad una assistente sociale che potrebbe aiutarvi nella ricerca del lavoro e anche economicamente. Io ci sono passata per queste esperienze, se sei di milano fammi sapere, ho dei vestitini da regalare.

      Reply
  11. 11

    Viola

    ho 37 anni ed ad agosto avrò un figlio.Leggo i vostri commenti e provo tenerezza, tristezza e perplessità. Decidere di avere un figlio è cosa complessa.. fate un figlio vivendo con la mamma? fate un figlio con i soldi di mamma o di papà? e che modo sarebbe questo di essere genitori? i problemi economici e di convivenza (con suocere o mamma o papà) si amplificano. le persone hanno già difficoltà e restare insieme e superare le crisi quotidiane a 40 0 50 anni (età matura..) figuriamoci a 16 anni. La vita è fatta di sbagli, difficoltà, esperienze a scuola, all'università o a lavoro, con i colleghi, con gli amici o nemici. La vita è fatta di mille cose di gente che resta e va via dalla propria vita. La vita che assaporiamo è parte del bagaglio che doniamo a nostro figlio. che cosa darete?
    Essere madri a 16 anni oggi, in questo periodo storico, in questo momento..è frutto di ignoranza, incoscienza ed egoismo. Non basta pensare a cosa si desidera o cosa sarebbe bello. La vita di una persona non può essere penalizzata. Un individuo non può pagare per le nostre decisioni.
    Non è un peccato avere dei rapporti sessuali a 16 o 40 0 90 anni. Non c'è peccato nè errore. E' una stronzata avere un figlio a 16 anni oggi. In un altro periodo storico aveva un senso oggi no. Non avete esperienza alcuna di cattiveria o altro..si può interrompere non vuol dire non avere altri figli. le donne possono rimandare e decidere che sia dopo. A 20 anni ho interrotto la mia gravidanza perchè ho capito che non era il momento adatto. Oggi è arrivato ed in qualsiasi modo possa andare con il mio compagno sarò capace di pensare e provvedere in maniera autonoma a lei ed al suo futuro. Nella vita non si può decidere con i soldi o il tempo di mammà.
    Auguri

    Reply
    1. 11.1

      claudia

      ciao garda rispetto la tua decisione ma posso dirti una cosa? anche io ho avuto un figlio a 16 anni e ora mi sono sposata e dopo 15 anni le cose vanno sempre per il meglio e sono riuscita con sacrifici e amore a tirare su mio figlio, un anno fa mi hanno detto che sono stata fortunata ad avere un figlio perche le mie possibilita erano nulle ora sono stata operata e non posso piu averne, se avessi pensato come te a questo punto non so che avrei fatto. ogni tanto certe cose succedono con un perche e se dio ha voluto cosi perche uccidere.

      Reply
      1. 11.1.1

        MariaS

        Se tu non avessi avuto quel figlio a 16 anni oggi saresti una persona diversa. Ragionare con ciò che ti sta accadendo ora per valutare il passato è un modo per sentire di aver fatto la scelta giusta, ma non è detto che sia la scelta giusta per tutte le sedicenni, quindicenni, quattordicenni o dicissettenni.

        Reply
  12. 12

    Marta

    Slve a tutti ,ho 15 anni,ho avuto una storia di 3 anni cn un ragazzo alla qualeee ne sn ancora innamorata,lui desiderava tnt un figlio,e venuto dentro 3 volte,io lo volevo pure,ma lui non ha testa,è un ragazzo k pensaa agli amici,alla droga,purtroppo si è rovinato,la sua famiglia invece mi sta tanto vicina xke mi vuole tanto bene..io ho sempre avuto il ciclo puntuale,ma ha da qnd ho avuto il rapporto kn lui ke x giunta ero nei giorni dell ovulazione,aspettavo il ciclo gg 5 marzo ma mi sn arrivate l'uno marzo ma mi sn durate solo 1 giorno e iniziate cn makkioline rosa e poi un pòò di sangue e poi marroni.ho ftt il test ma negativo,poi mi sn venute dopo circa 15 giorni e sempre 2 giorni mi sn durate..adesso mi sn venute laltroieri e gia mi sn finite,sempre poke,di solito le ho abbondanti,e mi sn accorta ke ho la pancia moltooo dura e gonfia..secondo voi potrei essere incinta? nn so kosa dv pensare,il ciclo lho sempre avuto perfetto,nn sono mai stata kosi gonfia nella pancia ce l'ho proprio rotondetta,e sento come skosse e ho ankeee il seno gonfio e le vene evidenti…ke ne pensate? 🙁

    Reply
    1. 12.1

      MariaS

      Fai il test.

      Reply
  13. 13

    FabiolaeGiuggiolina

    Ciao ragazze,io sono Fabiola…ho 18 anni e ho una bimba di 6 mesi…Io sono del pensiero che un bimbo non rafforza un rapporto e soprattutto non lo si deve avere per farlo rafforzare!!! Io ho scoperto di essere incinta a 17 anni e anche se non lavoro e il mio ragazzo nemmeno,ho deciso di nn abortire xk in qualsiasi modo ce l'avremmo fatta! Adesso io non esco più,di certo ho perso la mia adolescenza,ma nn mi interessa perchè ogni volta che mi sorride io mi sento al settimo cielo! Ho passato una brutta gravidanza,il mio ragazzo nn mi è stato per niente vicino,ho avuto l'appoggio,nonostante all'inizio nn lo ha accettato,di mia mamma che ha fatto avanti e indietro dall'ospedale,piangevo ognio santo giorno ma adesso che è nata nn piango più!Prima di rimanere incinta nn sapevo come cambiare il pannolino,nn sapevo tenere bambini in braccio…ma una voolta che è nata è venuto tutto naturale che mi sono pure meravigliata…purtroppo nn sono andata più a scuola e anche se è difficile da credere ho intenzione di diplomarmi al serale! Anche se il mio ragazzo è stato un pezzo di merda e anche se l'ho lasciato,lui è maturato tantissimo e solo ora si vede che vuole tenere questa famiglia unita! Se tornassi indietro lo rifarei perchè adesso ho un senso della vita! In bocca al lupo e qualsiasi dubbio avete,potete contare su di me!

    Reply
    1. 13.1

      MariaS

      I fondi alle scuole serali sono stati tagliati. Probabilmente pe rdiplomarti dovrai studiare da privatista.
      Il senso della vita lo potevi acquisire pure usando i contraccettivi, stai tranquilla. La tua famiglia sarà bellissima, ma forse potevi averla con tutta calma invece di sobbarcarti tutti questi problemi a 17 anni!

      Reply
      1. 13.1.1

        Eri

        Cara Maria per quanto i tuoi consigli siano buoni e oggettivi, e condivida l’idea che avere un figlio non sia un semplice giochetto, trovo un pò fuori luogo certi commenti ad un post in cui una ragazza esprime la sua gioia di avere una famiglia ed un figlio nonostante la giovane età e le difficoltà che ha affrontato. La vita lavorativa è una tua priorità, questo non ti autorizza a criticare gli altri per aver fatto scelte diverse o per vedere la felicità in realizzazioni diverse. Non serve smontare gli altri per far riflettere sulle proprie scelte.

        Reply
  14. 14

    Ale

    Ciao a tutte…La mia storia è ben diversa dalle vostre…E' anche un po complicata…
    Io ho 15 anni, il mio ragazzo quasi 23 …Stiamo insieme da quasi 5 mesi, lui vorrebbe un bimbo,sinceramente lo vorrei anch'io..Però ho paura,paura di come la possono prendere i miei genitori,i miei parenti,tutte le persone che conosco…Ho paura che per la mia età possa aver problemi se rimango incinta..Non so cosa fare,amo il mio ragazzo più di qualsiasi cosa in questo mondo..Mi ripete ogni giorno quanta voglia ha del giorno in cui io diventerò sua moglie..C'è chi dice che sono solo cavolate,ma io gli credo… Che dite..Mi faccio coraggio e mi assumo tutte le responsabilità per una gravidanza? .. Con i bimbi però,devo dire che ne ho esperienze,si può dire che mio fratello l'ho cresciuto io…E' sempre stato con me da quand'è nato..Io sarei felicissima se io e lui avremmo un bimbo…Però ho queste mie paure…Vi prego qualcuna che mi dia dei consigli 🙁

    Reply
    1. 14.1

      Ale

      Ciao a tutte…La mia storia è ben diversa dalle vostre…E' anche un po complicata…
      Io ho 15 anni, il mio ragazzo quasi 23 …Stiamo insieme da quasi 5 mesi, lui vorrebbe un bimbo,sinceramente lo vorrei anch'io..Però ho paura,paura di come la possono prendere i miei genitori,i miei parenti,tutte le persone che conosco…Ho paura che per la mia età possa aver problemi se rimango incinta..Non so cosa fare,amo il mio ragazzo più di qualsiasi cosa in questo mondo..Mi ripete ogni giorno quanta voglia ha del giorno in cui io diventerò sua moglie..C'è chi dice che sono solo cavolate,ma io gli credo… Che dite..Mi faccio coraggio e mi assumo tutte le responsabilità per una gravidanza? .. Con i bimbi però,devo dire che ne ho esperienze,si può dire che mio fratello l'ho cresciuto io…E' sempre stato con me da quand'è nato..Io sarei felicissima se io e lui avremmo un bimbo…Però ho queste mie paure…Vi prego qualcuna che mi dia dei consigli 🙁

      Reply
      1. 14.1.1

        MariaS

        Cara Ale se il tuo ragazzo ti ama e ti rispetta non deve farti pressioni per avere un figlio a 15 anni, ma ti dà il tempo per crescere, studiare, trovare un bel lavoro e costruire, con tutta calma e maturità, un vita felice assieme.
        Non hai il dovere di assumerti nessuan responsabilità in questo momento della tua vita, l’unica è quella della scuola che serve a darti l’istruzione per lavorare, essere una persona che vive civilmente nel mondo e poi anche gli strumenti culturali per goderti la vita, viaggiando, incontrando persone sempre nuove, e partecipando alla vita del mondo.
        Il coraggio vero è, ora dire: no, ti amo, ma tu amami per l’età che ho. Sono un’adolescente che ancora deve scoprire tutto, per avere un figlio voglio essere una donna adulta con esperienza.

        Usa i preservtivi combinati con la pillola, vai spesso dal ginecologo e torvati unbel lavoretto da baby sitter pomeridiano.

        Reply
    2. 14.2

      Lara

      Io avuto mio figlio a 29 anni e con questo non voglio dirti che devi aspettare così tanto x avere un bimbo ma credo che a 15 tu debba preoccuparti di vivere la tua giovinezza che nessuno ti restituirà e quando sarai davvero pronta allora nessuno ti impedirà di vivere la tua maternità in tutta serenità. E se dici che il tuo ragazzo ti ama vedrai che capirà e quando sarai pronta sarete ancora insieme a vivere questa nuova emozione cuore a cuore. Non affrettare la tua vita…goditela fino in fondo…il bimbo deve essere la coronazione di una splendida e solida storia d'amore. Un abbraccio

      Reply
    3. 14.3

      Emma

      Dice solo cavolate, non credergli!
      E poi scusa tu faresti un figlio a 15 anni con uno con cui stai da 5 mesi? Mi auguri tu stia scherzando!!!

      Reply
  15. 15

    gloria

    ciao a tutti..ho 17 anni..e anke io sono rimasta in cinta piu o meno sono di un mese..e 4 giorni..e difficile sopportare tutto ..tenerlo dentro di te.. e nn sapere kome dirlo ai tuoi..io spero k accetterano questa situazione dal primo giorno ke lo scomperto nn o mai pensato all'adozione..o all'abborto..sono contraria a queste kose..kome mi sn presa la responsabilita' di avere un rapporto sessuale kon una persona ..cioe la persona k amo kon tutta me stessa mi prendero' la responsabilità di portare avanti una gravidanza e di crerscerlo/a..e vero ho tanta paura..di kome la potranno prendere sia i miei genitori k i genitori del mio ragazzo..però spero k le difficoltà passeranno e arriveranno anke i momenti belli dove potrò gioire insieme alla mia famiglia alla famiglia di lui..e sopratutto anke kon il notro piccolo/a k sempre e cmq saremo insieme..se volete potete darmi un consiglio kome poterlo dire ai miei..grazie baci a tutti

    Reply
    1. 15.1

      Lara

      ciao gloria, non ci sono consigli da darti su come poterlo dire ai tuoi genitori, devi solo aprire a loro il cuore. Sappi che il piccolo dentro di te sente e percepisce tutto e anche se è ancora minuscolo prova ad immaginare come possa sentirsi, xè prova le stesse tue sensazioni e anche lui soffre insieme a te. Fallo per lui perchè non è stato lui a volerlo e si merita tutta la felicità di questo mondo. Un abbraccio

      Reply
  16. 16

    mary

    ciao sono mary ho 16 anni sono incinta lo scoperto ieri con il test il mio raga a pure 16 anni e non sappiamo cosa fare perche a 16 anni non si puo lavorare sicuri avevamo pensato di abortire ma non sappiamo che fare aiutatemi a da 2 giorni che piango per paura dei miei e pure i suoi siamo fida in casa da un anno e mezzo vi prego vi chiedo aiuto un consiglio!!!!!!!!!!!!!! 🙁

    Reply
    1. 16.1

      Rita

      Ciao Mary, ho 43 anni e due figli, il primo è nato che avevo 17 anni per cui capisco bene tutte voi! l'unico consiglio che mi sento di darti, se non riesci a parlarne con i tuoi, rivolgiti ad un consultorio famigliare e fallo presto. Sei molto giovane, dovrai affrontare tantissime difficoltà!! Sarà MOLTO difficile se deciderai di tenerlo, ma sarà altrettanto difficile abortire! In bocca al lupo..

      Reply
    2. 16.2

      giusy

      cara mary anche io sono in cinta ho 15 anni ti do un consiglio come quello che ho fatto io chiama al cell tua madre e le dici che e una cosa importante piano piano le racconti tutto !!! mia madre nn la presa molto bene nn so a te !!!!

      Reply
  17. 17

    ely

    ho 36 anni e 2 figli.resto sbalordita nel sentirvi dire di volere un figlio a 16 anni!a 16 anni dovete uscire a divertirvi,dovete vivere la spensieratezza dei vostri anni e vi assicuro che con un figlio,che ti riempie la vita,avrete mille motivi x preoccuparvi.e' malato,cresce,mangia,non mangia,dorme….PENSATECI BENE.
    x chi invece e' gia' in attesa,fatevi aiutare dalla famiglia,la gravidanza e' bella ma faticosa e dopo e' ancora piu' faticoso.in bocca al lupo a tutte voi

    Reply
  18. 18

    Lara

    Ragazze fatevi forza e raccontate tutto ai vostri genitori, se voi foste nei loro panni preferireste che vostra figlia venisse a dirvi tutto?? Le persone più adulte possono aiutarvi in questo nuovo percorso che non sarà facile vista la vostra giovane età. Con questo non voglio incoraggiare le ragazze più giovani ad avere figli ma a prendersi le proprie responsabilità, con tutti i metodi contraccettivi che abbiamo a disposizione a questo mondo non è più possibile parlare di errori. Io ho 31 anni e un figlio di 3 e l'ho voluto intensamente. E' la "cosa" più bella che mi sia mai capitata e non ascoltate chi vi parla di dolori, di nausee, è soggettivo. Io vi posso solo dire che ho avuto un solo episodio di nausea in 9 mesi…e il mio parto è durato 40 minuti…è stato meraviglioso e lo rifarei altre 100 volte. Purtroppo il mondo all'esterno è diventato difficile, la mancanza di lavoro non aiuta e anche chi ha voglia di lavorare fatica a trovare un piccolo posto di lavoro. Per questo vi dico di "collaborare" con le vostre famiglie che nel bene e nel male vi saranno sempre vicine. Un forte abbraccio

    Reply
  19. 19

    Emma

    Sono d'accordo con Viola.
    Fate tante tenerezza, ma soprattutto non pensate alla vostra vita, e a quella del bambino.
    Ragazze io vi auguro che la storia con il vostro "fidanzato" vada avanti senza problemi, che riusciate a crescere insieme…
    Purtroppo il vostro sogno si scontra con la realtà, le storie dei 15 o 16 anni difficilmente durano, e vi troverete con un bambino da gestirvi in autonomia e tanta voglia di vivere quella giovinezza che vi è mancata perchè alle prese con pannolini e biberon… Vi sembra giusto nei confronti di vostro figlio? Senza contare poi che è tutto fuorchè facile trovare un altro fidanzato che accetti il fatto che avete un bambino. Per una volta e via c'è posto per tutti, ma con il tempo avrete voglia di storie serie, stabilità per voi e vostro figlio e non un continuo via vai di uomini. E vi assicuro che avrete voglia di un compagno vicino anche se ora dite che vivrete per vostro figlio!
    Pensateci per il vostro futuro, e non lasciatevi abbindolare da un ragazzino che dice "non ti preoccupare io ci sarò" perchè alla fine sarete voi a casa a cambiare pannolini e lui fuori con gli amici!
    Per non parlare poi del fatto che ci vuole stabilità per mettere su una famiglia e non vivere sulle spalle dei genitori!
    Irresponsabili che giocano con la vita di un bambino!

    Reply
  20. 20

    Lei

    Io ho 16 anni, e il mio ragazzo 22. Stiamo insieme da 8 mesi e da 4 sono rimasta incinta. Ma oltre a tre test di gravidanza non ho nessun'altra sicurezza. Ancora l'ecografia non l'ho fatta, dato che non posso rivolgermi ad un ginecologo per non far scoprire a tutti la notizia prima di esserne certi, mi sono rivolta all'ospedale ma i tempi sono lunghi. Dovrò aspettare fino all'8 Giugno.
    Il mio ragazzo mi aveva già parlato del fatto di avere un bambino, ma io ero sempre dell'idea che quando sarebbe nato io avrei già avuto un lavoro e una vita indipendente. E durante un rapporto non protetto è capitato un suo "errore". Le mestruazioni mi dovevano venire il giorno dopo invece niente, non sapendo del suo "errore" pensavo ad un ritardo. Dopo una settimana ho iniziato a sentirmi molto strana, essendo sempre stata una ragazza attiva la stanchezza si faceva sentire subito, ed iniziavo ad addormentarmi verso le 21.00/22.00.
    Appena ho avvertito la nausea ho capito cosa realmente era, e sono entrata in crisi. Non per quello che avrebbero fatto i miei o quello che avrebbero detto in giro di me. Ma perché non potevo offrirgli una bella vita, in questo periodo mi sentivo sola e tendevo anche ad allontanare Lui per paura di qualunque sua scelta.
    Parlando mi ha fatto capire che SE C'E' è sempre mio figlio e qualunque cosa gli darò sarà sempre meglio di non farlo nascere o di darlo a qualche altra famiglia, dato che possiamo mantenerlo economicamente (Lui lavora), se non c'è aspetterò il momento giusto. E sono uscita da questa crisi affrontando la situazione, insieme.
    Ora si inizia a vedere la pancia e ne sono felice, NON STO GIOCANDO CON LA VITA DI UN BAMBINO, MA STO CERCANDO DI DARGLI UNA VITA FELICE SACRIFICANDOMI (felicemente). Avrei potuto abortire, ma è come uccidere. Sono felice della scelta che ho fatto. Abbiamo pianificato già tutto: dopo l'ecografia se c'è il bambino sistemeremo la casa che dovremo prendere in affitto, dopodiché informeremo le famiglie. Ho scelto di aspettare per dirglielo perché non voglio pensino che vogliamo crescerlo sulle loro spalle. So che sarà molto difficile, e mi aiuta moltissimo avere accanto una persona che mi fa sentire amata.
    Questi sono i miei ultimi 5 mesi.

    Reply
  21. 21

    Lei

    Io ho 16 anni, e il mio ragazzo 22. Stiamo insieme da 8 mesi e da 4 sono rimasta incinta. Ma oltre a tre test di gravidanza non ho nessun'altra sicurezza. Ancora l'ecografia non l'ho fatta, dato che non posso rivolgermi ad un ginecologo per non far scoprire a tutti la notizia prima di esserne certi, mi sono rivolta all'ospedale ma i tempi sono lunghi. Dovrò aspettare fino all'8 Giugno.

    Reply
  22. 23

    Megan:)

    Ciao a tutte .. Io ho 16, sono incinta(3 mesi) di un ragazzo che mi ha costretta a fare sesso. No non mi ha violentata o robe del genere. Non gli ho detto di essere incinta perché ho paura e non ho intenzione di dirglielo. I miei genitori lo sanno ma non sono per niente presenti nella mia vita, così io, mia sorella e mio fratello (di 25 anni) ci trasferiremo a Londra. Non ho minimamente pensato all aborto perché sono assolutamente contro, lo terrò e sono felice di questo. 🙂
    Baci!!

    Reply
    1. 23.1

      MariaS

      Se ti ha costretta allora è stato stupro.

      Reply
  23. 24

    Diana

    Ciao,io ho 20 anni e sono mamma di una bimba di 5. La vera tortura per me non è stata la figlia ma il mio ragazzo,perchè il bel legame che avevamo si è sgretolato.Infatti non stiamo più insieme. Comunque il tempo passa,infatti ora lavoro e tornerò anche a scuola,la gente può dire quello che vuole ma i figli sono un dono,e non è l'età a cui lo fai che conta,perchè esistono madri di 30 anni che è meglio perderle che trovarle.

    Reply
  24. 25

    Vivy

    Cioè io mi vergogno un po' di far parte di questa generazione…compirò 16 anni fra 9 giorni, e a fare un figlio non mi passa minimamente per la testa. Non perchè odio i bimbi, anzi io li adoro e penso che un bambino non dovrebbe soffrire per le mie cazzate da sedicenne. A voi altre adolescenti non vi passa per la testa pensate solo a voi "oh un bambino rafforzerà il mio rapporto!!!" oppure "io desidero un bambino", si vede lontano un miglio che sono frasi proprio da egoiste. Ma pensate a maturare a sistemarvi a garantire a questo "figlio" un futuro, ma come andate avanti oggi come oggi se non avete un posto fisso o un tetto sopra la testa???? ma vi guardate intorno, come stiamo messi economicamente, non siamo più nel 1900 che sfornavano figli a destra e manca solo per farli lavorare nei campi, senza pensare se avessero un futuro o meno…forse io sono matura perchè ho vissuto una situazione familiare spiacevole e da una parte ne sono stracontenta, perchè mi ha fatto maturare, invece di rimanere incosciente come voi, mi ha fatto capire quando sia importante, quando si sceglie di diventare mamma, di pensare SOLO ed esclusivamente al bambino, e non alle mie fantasie di mamma, o di rafforzamento del rapporto, perchè i matrimoni ormai non durano nemmanco 10 giorni, figuratevi i fidanzamenti a 14 15 o 16 anni. Per carità se qualcuno si ama gli auguro con tutto il cuore che duri, ma io sono realista e secondo me ormai tutto ha una fine. Anche se probabilmente a voi non fregherà un c**** ci tengo a dire che neanche ho mai fatto l'amore con nessuno, e sono la prova vivente che di adolescenti con un cervello che funziona, e una buon moralità esistono ancora, e di questo ne sono fiera. Non la do al primo cretino che incontro semmai un giorno vorrò diventare mamma, innanzi tutto dovrò avere un lavoro, una sicurezza economica (perchè non siamo cagne, stiamo in una società, e in una società si vive solo se guadagni bene e la tua famiglia vive serena). Fatevi un piccolo esame di coscienza voi che dite tanto "ho 16 anni e vorrei figlio" se poi i vostri genitori devono pagarvi e mantenervi, e magari quando loro non ci saranno più finite voi e vostro figlio in mezzo alla strada a fare l'elemosina, e una volta che succede questo quanto pensate che vi voglia bene vostor figlio?….mi fate solo pena, anzi mi dispiace per i bambini, perchè sono sempre loro alla fine quelli che pagano per i genitori che non li meritano.

    Studentessa, sedicenne, e fiera di dare un buon futuro al figlio che avrò quando sarà il momento giusto, non quando sto in calore.

    Reply
    1. 25.1

      violinista91

      Ciao! Quello che hai scritto è cattivo nei confronti di molte persone! Non è l'età che forma un genitore nè la ricchezza di una famiglia,io ci credevo veramente nel rapporto con il mio fidanzato e a mia figlia non manca assolutamente niente. Conosco una donna grande che ha tre figli piccoli e non fa altro che urlare e piangere eppure è sposata ed ha un lavoro.Tu non sai neanche cosa significa rinunciare a tutto,cresci che è meglio!

      Reply
    2. 25.2

      MariaS

      Il punto è che la maggior parte delle adolescenti è talmente vicina all’infanzia, dal punto di vista emotivo, che pensa all’aborto come a un omicidio – invece che a un semplice intervento – e ai bambini come a dei teneri bambolotti che faranno da collante per il proprio filarino.
      Poi la maggior parte si ritrova senza istruzione, senza lavoro, da sola e con un bel po’ di problemi economici.

      Reply
  25. 26

    MariaS

    Ho risposto ad alcune persone anche se il post è vecchio, l’ho fatto pensando a chi legge e si trova nella stessa situazione.

    La maternità deve essere una scelta consapevole, fatta in età adulta. L’aloscenza è un perodo di grandi scombussolamenti, va vissuta tutta senza l’interferenza di un figlio.

    La vita può essere davvero un disastro, oppure no, magari va tutto bene, ma nessuno vi darà mai la certezza che tutto si svolgerà alla perfezione.
    Costruire il proprio futuro lavorativo prima di ogni altra cosa è fondamentale!

    Usate i contraccettivi, preservativi e pillola, assieme!
    Considerate che l’aborto è un intervento, chirurgico o farmacologico, che vi può dare grande sollievo. Non è vero che vi lascia danni psicologici, io l’ho fatto e sono stata benissimo, non me ne sono mai pentita.

    Lavoro con i bambini e li amo moltissimo, ma ho scelto la maternità da adulta, perché volevo dare a mio figlio il meglio, cioé una madre realizzata.
    Realizzata significa che ho realizzato la maggior parte die miei sogni: ho vissuto all’estero, ho cambiato un paio di volte lavoro, perché avevo voglia di farlo, di imparare cose nuove, ho amato altri ragazzi, oltre a quello con cui ero rimasta incinta, ed ho scelto un uomo – che a sua volta mi ha scelta come compagna – che mi rispetta come individuo, per fare nostro figlio.

    Datevi il tempo di crescere prima di dover crescere qualcun altro. Date ai vostri figli madri consapevoli.

    Reply
  26. 27

    Mary

    Ciao, io sono Mary, ho 17 anni e sono la mamma di Daniel, di quasi un mese.. leggevo i vostri commenti e rimanevo un po’ allibita.. Siete contente, volevate questo figlio, parlate come se foste pronte a questo, e poi a mantenere voi e i vostri bambini saranno mamma e papà? questo non significa essere pronte.. Non voglio fare la romanzina, neppure io lo ero, anzi.. il mio ragazzo è morto che ero incinta di 4 settimane, no avevo lavoro e non avevo voglia di cercarlo.. è stata dura, non volevo nemmeno il bambino dato che non mi sentivo pronte e non ho passato un bel periodo.. alla fine sono riuscita ad andare avanti con la gravidanza.. adesso vivo in un appartamento con mio figlio e la mia migliore amica, lavoro come cameriera, perciò mi pago tutto da sola.. credo di mio chiedere nulla ai miei genitori, perché in questa situazione mi ci sono messa io, e sono io che devo gestire tutto.. perciò ragazze sappiate, che sentirsi pronte non significa soltanto partorirlo, ma anche riuscire a farlo crescere, cercando di non fargli mancare nulla.. senza appoggiarsi all’aiuto di nessuno..

    Reply
  27. 28

    federica

    io o una domanda sto per partorire e io o 16 anni lui 28 non siamo sposati ma può andare solo lui al comune per dichiarare la bambina o anche io?

    Reply
  28. 29

    giuditta pasotto

    buongiorno, sono Giuditta Pasotto l’ideatrice del portale per i genitori single Gengle…piurtroppo le realtà delle ragazze madri sono molteplici e tutte molto complesse.

    Vorrei segnalarvi un’iniziativa che mi è statta proposta:

    sono stata contattata da magnolia e sky per questo: CASTING PER NEOMAMME LOMBARDE PER SKY
    COMUNICAZIONE IMPORTANTE PER LE NEOMAMME SINGLE LOMBARDE:
    Magnolia (la società di produzione televisiva) sta per realizzare una nuova trasmissione tv che tratterà l’argomento delle neo mamme single. Se qualcuna di voi ha appena partorito o partorirà entro Febbraio e risiede in Lombardia (meglio vicino Milano) potreste partecipare al nuovo programma di Real Time!
    Se sei interessate compila il form su magnoliatv.it/casting/casting-nuovo-programma.html
    o chiama allo 02.28187563 In cambio lo sponsor Chicco ti fornirà di tutto e di più compreso i costi per le ostetriche!
    é una bella opportunità se una ragazza fosse ad affrontare una cosa del genere da sola….

    se volete maggiori info contattatemi pure!!! un saluto e grazie ancora

    Reply
  29. 30

    ostetricia92

    Salve a tutte! Sono una studentessa di ostetricia, mi laureo ad ottobre 2015, gentilmente mi servirebbe una mano per compilare un questionario…il titolo della mia tesi è “ gravidanza e parto in età adolescenziale : implicazioni psicologiche”. Vi lascio il mio indirizzo mail per contattarmi. Vi prego aiutatemi! Mail: rella_92@libero.it

    Reply
  30. 31

    Stefania

    Ciao sono Stefania ho 16 anni e forse sono incita ma i mio padre vuole fare la denuncia al mio ragazzo. E possibile una cosa del genere ?

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - MammaOggi.it è un marchio Fair Magazine CF/P.iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità