Alimentazione del bambino da 6 a 12 mesi

L’alimentazione del bambino nella fascia da 6 mesi a un anno è molto delicata. Dopo il primo svezzamento, che in alcuni casi può già avvenire fin dal quarto mese di vita del bambino, ovviamente d’accordo con il pediatra, dopo il sesto mese è d’obbligo iniziare a offrire al bambino nuovi sapori che piano piano sostituiranno il latte e le poppate.

La prima scoperta che il bambino può fare di una pappa diversa dal latte è il liofilizzato. Questa preparazione, infatti, è consigliata nei primi momenti dello svezzamento, perché consente di preparare una pappa meno consistente rispetto agli omogeneizzati ed è più comoda, in caso di pasti da consumare fuori casa.

Lo svezzamento dunque per il bambino è un periodo di continua scoperta di nuovi sapori, e rappresenta il momento in cui la dieta lattea comincia ad essere variata con la proposta di altri alimenti: dapprincipio in sostituzione di una poppata si può offrire al bambino un omogeneizzato di frutta, poi un piatto completo preparato con brodo vegetale, a cui aggiungeremo omogeneizzati, o liofilizzati, di verdure, farine prive di glutine, come la crema di riso, e gradualmente anche il primo assaggio di carne.

Dopo l’8 mese l’apparato gastrointestinale del vostro bambino è ormai in grado di assimilare anche alimenti prima sconsigliati come il pesce, i legumi, poiché facilmente allergizzanti. Poco alla volta inoltre il bambino potrà cominciare ad abituarsi a nuove verdure e ai formaggi, oltre che alle pastine o farine con glutine (quelle ottenute dal frumento per esempio).

Ecco una guida completa alle varie fasi dello svezzamento e agli alimenti consigliati per una corretta alimentazione del bambino, con suggerimenti di preparazione.

Il primo svezzamento

La frutta

I liofilizzati

Svezzamento dopo l’ottavo mese

La prima pappa

Le varietà della prima pappa

La seconda pappa

Gli omogeneizzati per l’alimentazione del bambino, gli omogeneizzati di carne

 

 

© 2015 - Vietata la riproduzione dei contenuti - MammaOggi.it è un marchio Fair Magazine CF/P.iva 05136530960 - Disclaimer - Pubblicità